Quotidiano Nazionale logo
24 feb 2022

Covid oggi Italia e Lombardia, bollettino coronavirus del 24 febbraio: contagi e morti

Il tasso di positività è al 9,5%, in lieve calo rispetto al 10,2% di ieri. In Lombardia 5.239 contagi e 45 vittime

I numeri della pandemia
I numeri della pandemia

Milano, 24 febbraio 2022 - L'annuncio più atteso è arrivato direttamente dal premier Mario Draghi: lo stato di emergenza non sarà prorogato oltre il 31 marzo. "La situazione epidemiologica è in forte miglioramento, grazie al successo della campagna vaccinale, e ci offre margini per rimuovere le restrizioni residue alla vita di cittadini e imprese", le parole del presidente del Consiglio. In pratica gli italiani torneranno sempre più alla normalità dopo due anni di sacrifici: non sarà più in vigore il sistema delle zone colorate,  le scuole resteranno sempre aperte per tutti e cesserà ovunque l'obbligo delle mascherine all'aperto. Proprio sul fronte delle mascherine ecco il monito di Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe: "Al momento è impossibile abolire misure di sanità pubblica come mascherine al chiuso e isolamento dei positivi. La circolazione del virus è ancora piuttosto elevata".

Gimbe: "No all'abolizione quarantene per positivi e mascherine al chiuso". Ecco i rischi

I contagi in Italia

Sono 46.169 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 49.040. Le vittime sono invece 249 (ieri erano state 252). Sono 484.530 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati. Ieri erano stati 479.447. Il tasso di positività è al 9,5%, in lieve calo rispetto al 10,2% di ieri. Sono invece 839 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 47 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 56. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 12.125, ovvero 402 in meno rispetto a ieri. Sono 12.651.251 gli italiani contagiati dal Covid dall'inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono 1.199.228, in calo di 22.195 unità nelle ultime 24 ore, mentre i morti totali salgono a 154.013. I dimessi e i guariti sono 11.298.010, con un incremento di 69.439 rispetto a ieri.

La situazione in Lombardia

Con 76.469 tamponi effettuati è di 5.239 il numero di nuovi positivi al Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività in calo al 6,8% (ieri era al 7,5%). Il numero dei ricoverati diminuisce sia nelle terapie intensive (-20, 110) che nei reparti (-5, 1.196). Sono 45 i decessi che portano il totale da inizio pandemia a 38.468. Per quanto riguarda le province, a Milano sono stati segnalati 1.637 casi (di cui 685 in città), a Bergamo 364, a Brescia 660, a Como 268, a Cremona 261, a Lecco 158, a Lodi 93, a Mantova 272, a Monza e Brianza 433, a Pavia 295, a Sondrio 65 e a Varese 524.

Le altre regioni

Valle d'Aosta
Nessun decesso e 39 nuovi casi positivi al Covid in Valle d'Aosta che portano il totale delle persone contagiate dal virus da inizio epidemia a oggi a 31.302. I positivi attuali sono 1.424 di cui 1.389 in isolamento domiciliare, 31 ricoverati in ospedale, quattro in terapia intensiva. Le persone complessivamente guarite sono 29.360, in aumento di 39 unità rispetto a ieri. Da inizio emergenza le persone decedute sono 518.

Piemonte
Oggi l'Unità di Crisi della Regione ha comunicato 2.192 nuovi casi di persone risultate positive al Covid, pari al 6,3% di 34.787 tamponi eseguiti. Il totale dei casi positivi diventa 975.868. I ricoverati in terapia intensiva sono 43 (-4 rispetto a ieri), non in terapia intensiva 1.072 (-46 rispetto a ieri). Sono 12 i morti: il totale diventa quindi 13.005 deceduti risultati positivi al virus.

Liguria
Sono 1.250 i nuovi casi di positività al coronavirus registrati nell'ultimo bollettino diffuso dalla Regione. Sul fronte ricoveri, negli ospedali liguri ci sono 419 pazienti covid, 27 in meno di ieri. Di questi, 24 sono in terapia intensiva: 12 di loro non sono vaccinati. Il report registra 3 nuovi decessi: le vittime del virus, da inizio emergenza, salgono a 5.079.

Veneto
Prosegue il calo dei contagi Covid in Veneto. Nelle ultime 24 ore sono stati 4.111 i nuovi positivi (ieri erano 4.593) registrati con i tamponi. I decessi sono stati 13. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale a 1.317.960, quello delle vittime a 13.790. Gli attuali positivi scendono a 63.592 (- 813). Si abbassano i numeri ospedalieri, con 1.154 (-35) ricoverati in area medica, e 98 (-3) in terapia intensiva.

Friuli Venezia Giullia
Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 810 nuovi contagi. Si registrano inoltre 18 morti. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 16, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti calano a 271.

Trentino
I dati del bollettino Covid dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento confermano il calo dei contagi registrato negli ultimi giorni. I nuovi casi sono 387 e non si registrano decessi dovuti al coronavirus. I pazienti ricoverati sono 72, di cui sette in rianimazione.

Alto Adige
L'Alto Adige nelle ultime 24 ore ha registrato un decesso e 581 nuovi casi. Calano i ricoveri nei normali reparti che ora sono 85 (-3) ma passa da due a tre il numero dei letti occupati in terapia intensiva. In quarantena sono 8.078 altoatesini mentre sono stati dichiarati guariti 725 persone.

Emilia Romagna
Dall'inizio dell'epidemia da coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 1.177.391 casi di positività, 2.753 in più rispetto a ieri, su un totale di 21.844 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 10.965 molecolari e 10.879 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 12,6%. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 95 (-6 rispetto a ieri). Si registrano 26 decessi. 

Toscana
Sono 2.993, età media 39 anni, i nuovi casi di coronavirus in Toscana, dove oggi si registrano 30 decessi. Dall'inizio della pandemia sono 847.982 i contagi e 8.917 i morti. I ricoverati sono 963 (39 in meno rispetto a ieri), di cui 69 in terapia intensiva (4 in più).

Umbria
Leggera discesa per il tasso di positività dei test Covid eseguiti in Umbria nell'ultimo giorno, 8,9 per cento rispetto al 9,88 di mercoledì e al 10,4 di giovedì della scorsa settimana. Altro piccolo calo anche per i ricoverati negli ospedali, 164, due in meno, con sei posti occupati nelle terapie intensive, meno due. Per il terzo giorno consecutivo i nuovi casi sono meno di mille, 777 nell'ultimo giorno, con 955 guariti e un nuovo morto. Gli attualmente positivi scendono a 10.327, 179 in meno.

Marche
Ancora giù l'incidenza di positivi al coronavirus ogni 100mila abitanti nelle Marche: da 765,88 di ieri è passata nell'ultima giornata a 740,37. Sono stati rilevati 1.791 casi: 377 le persone con sintomi, 551 i contatti stretti di positivi, 458 i contatti domestici, 45 positivi in ambiente di scuola/formazione, 5 di vita/socialità, 3 in setting lavorativo, due in setting assistenziale e uno sanitario; 341 i casi su cui si sta svolgendo un approfondimento epidemiologico.

Lazio
Nel Lazio su 11.334 tamponi molecolari e 39.455 tamponi antigenici, per un totale di 50.789 tamponi, si registrano 5.361 nuovi casi positivi (-278), sono 17 i decessi (+3), 1.553 i ricoverati (-67), 140 le terapie intensive (+1) e +11.751 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10,5%. I casi a Roma città sono a quota 2.387.

Abruzzo
Sono 1.328 i nuovi casi positivi al Covid registrati Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 25.9705. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi e sale a 2.945.

Campania
Sono 4.252 i positivi del giorno in Campania, 3.349 casi sono emersi a seguito di test antigenici e 903 dopo tampone molecolare. A darne notizia l'unità di crisi regionale. Accertati anche 15 decessi.

Molise
In Molise accertati 301 nuovi positivi e un morto.

Puglia
Oggi in Puglia si registrano 3.652 nuovi contagi da Covid su 29.393 test giornalieri eseguiti (positività 12,4%). Sono 9 le persone morte. Delle 83.307 persone attualmente positive, 689 sono ricoverate in area non critica (ieri 708) e 44 in terapia intensiva (ieri 48).

Basilicata
Sono 508 i positivi emersi in Basilicata dopo l'esame di 3.258 tamponi (molecolari e antigenici): lo ha reso noto la task force regionale sulla pandemia, aggiungendo che sono stati registrati anche altri due decessi e 556 guarigioni. Negli ospedali lucani sono ricoverate 113 persone.

Calabria
In Calabria, ad oggi, le persone risultate positive al coronavirus sono 210.010 (+1.580) rispetto a ieri. Sei i decessi. Questi sono i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione della Regione.

Sicilia
In Sicilia registrati 4.776 nuovi contagi.

Sardegna
In Sardegna sono 1.499 i nuovi casi confermati di positività al Covid, di cui 1.214 diagnosticati con test antigenico. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 11mila tamponi, secondo l'ultimo aggiornamento della Regione, che segnala altri sette morti. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 26, uno in meno rispetto a ieri, mentre quelli in area medica sono 348, quattro in meno.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?