Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
7 dic 2021
7 dic 2021

Covid, bollettino Italia e Lombardia del 7 dicembre 2021: 15.756 casi e 99 morti

Nelle ultime 24 ore aumento dei casi, ieri 695.136 tamponi, positivita' giu' a 2,3%.  In aumento intensive (+33) e ricoveri (+199). In Lombardia 2.703 positivi

7 dic 2021
I dati del Covid in Lombardia oggi
I dati del Covid in Lombardia oggi
I dati del Covid in Lombardia oggi
I dati del Covid in Lombardia oggi

Milano, 7 dicembre 2021 -  Lombardia in zona gialla tra una settimana? La situazione epidemiologica, con i contagi da Covid in continuo aumento e lo spettro di un'ulteriore accelerata a causa della variante Omicron, mette la regione tra le aree d'Italia più a rischi o insieme a Calabria (che ormai ha valori da 'retrocessione'), Marche, Veneto e Liguria. Al momento sono in "giallo" Friuli Venezia Giulia e Provincia autonoma di Bolzano. Un primo allarme legato alla Lombardia è stato lanciato nei giorni scorsi da Giovanni Sebastiani del Cnr: secondo le previsioni dell'esperto, "la crescita lineare dell'occupazione nei reparti ordinari e nelle terapie intensive potrebbe presto portare la regione in zona gialla".

Crescono i casi e in parallelo sale la possibilità del cambio di colore per molte altre regioni, prima di Natale. "Quasi tremila  positivi nelle ultime 24 ore- dice Il governatore del Veneto Luca Zaia, che ha pochi dubbi: "Se rimane questo il trend, in Veneto passeremo le feste in zona gialla. Il vaccino fa il suo mestiere visto che le ospedalizzazioni in rapporto ai contagiati sono un quarto rispetto ad altre ondate, ma i parametri dicono che siamo vicini al cambio di colore. Solo il dato sui ricoveri nelle aree non critiche ancora regge, attestandosi intorno all'8%"

Il giorno dopo l'entrata  in vigore il cosiddetto Super Green pass, che limiterà ulteriormente i movimenti dei non vaccinati, il governo ha già distribuito la nuova app di verifica. Sono 1.310.001, i certificati scaricati nelle ultime 24 ore. Per l'introduzione del certificato non mancano le polemiche , soprattutto per i controlli sui mezzi pubblici dove servirà il pass dai 12 anni in su. Le Regioni chiedono una 'moratoria' per 'consentire a tutti di andare a scuola'. Nel frattempo, i contagi continuano ad aumentare anche se l'indice di crescita Rdt risulta costante da 15 giorni.

Super Green pass, al via dal 6 dicembre: 10 cose da sapere

Zona gialla: regioni a rischio prima di Natale

Bollettino Italia 7 dicembre / PDF

Sono 15.756 i nuovi casi  Covid in Italia nelle ultime 24 ore, contro i 9.503 di ieri. Con 695.136 tamponi, 394mila in piu', tanto che i l tasso di positivita' scende dal 3,1% al 2,3% . I decessi sono 99 (ieri 92), per un totale di 134.386 vittime dall'inizio dell'epidemia. Ancora in crescita i ricoveri: le terapie intensive sono 33 in piu' (ieri +7) con ben 89 ingressi del giorno, e salgono a 776, mentre i ricoveri ordinari sono 199 in piu' (ieri +282), 6.078 in tutto. E' quanto emerge dal bollettino settimanale del ministero della Salute. Sono 695.136 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 301.560. Il tasso di positività è  in calo rispetto al 3,1% di ieri. Sono invece 776 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 33 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 89. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 6.078, ovvero 199 in più rispetto a ieri.

 
La regione con piu' casi odierni e' il Veneto (+2.960)
, seguita da Lombardia (+2.783), Lazio (+1.474), Emilia Romagna (+1.350) e Piemonte (+1.310). I contagi totali in Italia dall'inizio della pandemia sono 5.134.318. I guariti sono 10.584 (ieri 5.567) per un totale di 4.759.038. Ancora in rialzo il numero degli attualmente positivi, 5.059 in piu' (ieri +3.835) che arrivano a 240.894. Sono 240.894 gli attualmente positivi al Covid in Italia, secondo i dati del ministero della Salute, 5.059 in più nelle ultime 24 ore. Dall'inizio della pandemia i casi totali sono 5.134.318, i morti 134.386. I dimessi e i guariti sono invece 4.759.038, con un incremento di 10.584 rispetto a ieri. 

Bollettino Lombardia 7 dicembre / TABELLA

Superati i mille ricoveri di pazienti covid in Lombardia. Ad oggi gli ospedalizzati salgono a 1.041 (+55 rispetto a ieri). I pazienti in terapia intesiva, invece, crescono a 134 (+9). Nelle ultime 24 ore, inoltre, si sono registrati 2.783 casi e 9 morti. Dall'inizio dell'epidemia il totale dei decessi e' di 34.479. I tamponi processati sono 142.469, per un indice di positivita' dell'1,9%. I guariti/dimessi sono 2.269 (875.277), mentre gli attuali positivi crescono di 505 unita' (40.126). Nelle province lombarde si contano: nel Milanese 969 casi, Brescia 325, Varese 287, Monza e Brianza 259, Como 166, Bergamo 140, Pavia 118, Mantova 159, Cremona 82, Lecco 67, Lodi 60, Sondrio 16.

I dati del Covid in Lombardia oggi

Le altre regioni

MARCHE - Sono 411 i contag i rilevati nelle Marche con un tasso di positività e di incidenza positivi ogni 100mila abitanti sostanzialmente stabili. Il servizio Sanità della Regione comunica che con 6.248 tamponi testati di cui 3.640 nel percorso nuove diagnosi (1.437 molecolari e 2.203 nel percorso guariti) e 2.788 nel percorso guariti il tasso di positività sale dal 10,9% all'11,3%, mentre il tasso di incidenza positivi ogni 100.000 abitanti scende da 191,35 a 191,02.

EMILIA ROMAGNA -  Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 466.182 casi di positività, 1.350 in più rispetto a ieri , su un totale di 39.034 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,4%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 7.616.523 dosi; sul totale sono 3.568.204 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi sono 689.444. I nuovi decessi sono 10.

TOSCANA -  In Toscana sono 305.767 i casi di positività al Coronavirus, 498 in più rispetto a ieri (476 confermati con tampone molecolare e 22 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 287.658 (94,1% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.603 tamponi molecolari e 30.271 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,3% è risultato positivo. Sono invece 8.463 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 5,9% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 10.677, +1,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 312 (12 in più rispetto a ieri), di cui 46 in terapia intensiva (3 in meno). Si registrano 2 nuovi decessi: 2 uomini, con un'età media di 65,5 anni..

VENETO -  Sono 2.960 i positivi al Covid19 identificati in Veneto nelle ultime 24 ore, lo 2,42% dei 122mila tamponi effettuati (20 milioni i test totali fatti dall'inizio della pandemia). Superati i 40mila attualmente positivi in isolamento. In costante crescita il totale dei ricoveri: 904 in totale, 82 in piu' in un solo giorno suddivisi tra 72 nelle aree mediche e 10 nelle terapie intensive. Nove i decessi che fanno superare la soglia dei 12mila totali dall'inizio della pandemia (12.014).

ABRUZZO -  Sono 156 (di età compresa tra 1 e 95 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 89384. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 3 nuovi casi (di età compresa tra 78 e 92 anni, due in provincia dell'Aquila e uno in provincia di Teramo) e sale a 2602.Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 81821 dimessi/guariti (+240 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 4961 (-87 rispetto a ieri).Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità precisando che nel totale sono ricompresi anche 811 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall'inizio dell'emergenza, sui quali sono in corso verifiche..

ALTO ADIGE - Altre tre persone sono morte in Alto Adige a causa del Covid-19. Il totale delle vittime della pandemia dall'inizio dell'emergenza sanitaria è ora di 1.258. Solo negli ultimi due mesi, dal 7 ottobre scorso, i decessi provocati dal Sars-Cov-2 sono stati 63. Nelle ultime 24 ore, i laboratori dell'Azienda sanitaria provinciale hanno accertato 395 nuovi casi positivi: di questi, 61 sono stati rilevati sulla base di 803 tamponi pcr (165 dei quali nuovi test) e 334 sulla base di 19.794 test antigenici.. 

BASILICATA - Cinquantacinque degli 854 tamponi molecolari esaminati ieri in Basilicata sono risultat i positivi al covid-19: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che sono state registrate altre 18 guarigioni di persone residenti in regione. Sempre ieri sono state effettuate 5.382 vaccinazioni: i lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 439.303 (79,4 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 407.302 (73,6 per cento). Hanno ricevuto la terza dose 76.387 persone (13,8 per cento). . 

CALABRIA - In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1471024 (+7.175). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 95127 (+328) rispetto a ieri. Questi sono i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP. della Regione Calabria.. 

CAMPANIA -  Ci sono 1.150 positivi in Campania, rilevati a fronte di 36.513 tamponi processati. Lo comunica l'unità di crisi della Regione. Sono nove le persone decedute, di cui otto nelle ultime 48 ore e una morta in precedenza ma registrata ieri. Sono 22 i ricoverati in terapia intensiva e 342 i posti letto di degenza occupati..

FRIULI VENEZIA GIULIA - Oggi in Fvg su 7.987 tamponi molecolari sono stati rilevati 388 nuovi contagi , con una percentuale di positività del 4,85%. Sono inoltre 24.045 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 117 casi (0,48%). Oggi si registrano 11 decessi: due donne di 93 anni di Trieste (decedute in ospedale e in Rsa), una di 85 di Trieste (ospedale), un uomo di 46 di Trieste (ospedale), una donna di 95 di Ronchi dei Legionari (Rsa), un uomo di 89 di Grado (Rsa), una donna di 78 di Sagrado (ospedale), una di 92 di Latisana (ospedale), una di 87 anni di Attimis (ospedale), un uomo di 83 anni di Terzo di Aquileia (ospedale) e una donna di 60 di S. Daniele del Friuli (ospedale). Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 28, mentre i pazienti in altri reparti sono 303..

LAZIO - Ogg i nel Lazio su 12.655 tamponi molecolari e 15.747 tamponi antigenici, per un totale di 28.402 tamponi, si registrano 1.006 nuovi casi positivi (-543), sono 10 i decessi (+8), 765 i ricoverati (+49), 99 le terapie intensive (+4) e +713 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,5%. Lo fa sapere l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, specificando che "dei dieci decessi odierni sette non erano vaccinati. Rispetto allo stesso giorno di una settimana fa abbiamo 115 casi in meno". I casi a Roma città sono a quota 543.

LIGURIA - Sono 483 i nuovi positivi al Covid-19 in Liguria, a fronte di 5.272 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 14.143 tamponi antigenici rapidi. In particolare: Imperia (Asl 1) 159; Savona (Asl 2) 82; Genova 178, di cui Asl 3 120 e Asl 4 58; La Spezia (Asl 5) 61. Non riconducibili alla residenza in Liguria 3. I deceduti sono 6, mentre i guariti salgono di 338 unità..

PIEMONTE - Oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1310 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 750 dopo test antigenico), pari al 2,3% di 56.631 tamponi eseguiti, di cui 48.132 antigenici. Dei 1310 nuovi casi gli asintomatici sono 818 (62,4%). I casi sono così ripartiti: 742 screening, 451 contatti di caso,117 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa 410.713, così suddivisi su base provinciale: 33.496 Alessandria, 19.849 Asti, 12.995Biella, 58.880 Cuneo, 31.868 Novara, 218.581 Torino, 15.089Vercelli, 14.868 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.697 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. . 

PUGLIA - Oggi in Puglia sono stati registrati 22.931 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e 362 casi positivi: 61 in provincia di Bari, 43 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 21 in quella di Brindisi, 73 in provincia di Foggia, 74 in provincia di Lecce, 89 in provincia di Taranto e un residente fuori regione. Inoltre sono stati registrati 4 decessi. Attualmente sono 4.629 le persone positive, 136 sono ricoverate in area non critica e 17 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 281.513 a fronte di 4.927.736 test eseguiti, 269.980 sono le persone guarite e 6.904 quelle decedute.. 

SARDEGNA - Risalgono i contagi Covid in Sardegna, dove nelle ultile 24 ore si registra anche un altro decesso , una donna di 75 anni residente in provincia di Nuoro. I nuovi casi confermati sono 110 (+30), sulla base di 2.727 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 11.709 tamponi per un tasso di positività dello 0,9 per cento. In calo i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, in tutto 9 (-2), salgono invece di 8 quelli in area medica, per un totale di 90 posti letto occupati da 
positivi. Infine, sono.

SICILIA -  In Sicilia 975 nuovi positivi (erano solo 505 ieri) al Covid e 10 morti che fanno salire i casi totali a 329.361 e i decessi a 7.250. Gli attuali positivi sono 14.110, +407; i guariti 308.001, +558. Dei nuovi contagiati 284 sono della provincia di Catania, 213 della provincia di Messina, 123 di quella di Palermo e 111 della provincia di Agrigento. Sono 327 i ricoverati con sintomi, 46 in terapia intensiva, 3 del giorno; 32.170 i tamponi effettuati con un indice di positivita' del 3%. 

TRENTINO -  Un decesso per  Covid in Trentino: si tratta di una donna over 80, vaccinata da più di sei mesi e con patologie pregresse, deceduta in ospedale. Il nuovo caso porta il totale dei morti da inizio pandemia a 1.394. Sul fronte ospedaliero, salgono a 75 le persone ricoverate - 9 ricoveri e 6 le dimissioni ieri - delle quali 12 in terapia intensiva, quattro in più rispetto alle 24 ore precedenti e 9 in alta intensità, in calo di un'unità. I nuovi casi rilevati sono 249, di cui 96 casi positivi evidenziati al molecolare (su 995 test effettuati) e 153 all'antigenico (su 12.288 test effettuati). I molecolari poi confermano 71 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Complessivamente - precisa la Provincia di Trento - sono 2.029 i casi attivi in Trentino (+64).

UMBRIA - Sono stati 82 i nuovi positivi al Covid registrati in Umbria nell'ultimo giorno. Un dato particolarmente alto per il lunedì quando invece solitamente la curva tocca il suo punto più basso. Stabili comunque i ricoverati in ospedale, 50, sette nelle terapie intensive in base ai dati sul portale della Regione. I guariti sono stati 35 mentre non si registrano altri morti. Gli attualmente positivi sono ora 1.884, 47 in più. I tamponi analizzati sono stati 550 e 3.948 i test antigenici con un tasso di positività sul totale che balza all'1,82 per cento (era 0,64 lunedì della scorsa settimana quando vennero riscontrati 26 nuovi casi).

VALLE D'AOSTA -  In Valle d'Aosta 57 nuovi positivi , il totale diventa quindi di 13.552 da inizio pandemia, secondo i dati del bollettino regionale. I positivi attuali sono 735. Tra questi uno in terapia intensiva e 20 ricoverati. Stabile il totale dei decessi a quota 481.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?