Quotidiano Nazionale logo
9 ott 2020

Coronavirus in Lombardia, bollettino oggi 9 ottobre: 983 nuovi casi e un decesso

I tamponi effettuati sono stati 25.623 per un rapporto nuovi positivi/tamponi che sale 3,8%, contro il 3% di ieri e il 2,4% di mercoledì. Aumentano anche i ricoveri

featured image
Coronavirus

Milano, 9 ottobre 2020 - E' di 983 nuovi casi il dato odierno dei  contagi da coronavirus in Lombardia, quasi trecento in più rispetto ai 693 di ieri. La Lombardia trona a essere la regione più colpita d'Italia (5.372 casi, +914 rispetto a ieri), superando la Campania che oggi si attesta a 769 casi. In Lombardia si conta oggi anche un decesso. I tamponi effettuati sono stati 25.623 per un rapporto nuovi positivi/tamponi che sale 3,8%, contro il 3% di ieri e il 2,4% di mercoledì. Sale inoltre il numero dei ricoverati: 44 in terapia intensiva (tre più di ieri) e 371 negli altri reparti (+10). I guariti/dimessi sono invece 260. 

Coronavirus Lombardia 9 ottobre
Coronavirus Lombardia 9 ottobre

Dei nuovi casi, oltre la metà sono stati segnalati in provincia di Milano: 510, di cui  258 nel capoluogo. Per quanto riguarda le altre Province, 108 casi si sono registrati a Monza, 107 a Varese, 49 a Bergamo, 45 a Brescia 34 a Como, 32 a Pavia, 10 a Lecco, 8 a Lodi, 7 a Cremona e 6 a Sondrio.Una situazione che ha porato il governatore Attilio Fontana a lanciare un appello: "Cari lombardi, devo chiedervi più attenzione e responsabilità: distanziamento sociale igiene delle mani e mascherina, quando siete in giro con i vostri amici o colleghi di studio o di lavoro. Dobbiamo proteggere le persone fragili e più a rischio; che essi siano i vostri genitori, amici o nonni". 

Paziente dimesso dopo 200 giorni

Duecento giorni per guarire dal Covid, 60 dei quali, i primi, trascorsi in un letto di Terapia intensiva, sospeso fra la vita e la morte, con la paura di non farcela come sola compagna.E' la storia, a lieto fine, di un 60enne dell'hintlerand di Milano appena tornato a casa dopo una lunga riabilitazione polmonare.

Più controlli sulla movida

Per cercare di arginare la seconda ondata, a Milano è giro di vite sulla movida indisciplinata. Controlli mirati delle forze dell'ordine sono stati organizzati nelle zone dove tendono a formarsi più assembramenti, come Navigli e Arco della Pace, per sanzionare il mancato utilizzo di mascherina all'aperto e all'interno dei locali ma anche assembramenti e tavoli troppi vicini. Sono state già elevate 21 sanzioni e chiusi due bar. 

Campagna antinfluenzale

Inanto, su un fronte parallelo a quello della lotta al Covid, Regione Lombardia ha annunciato l'avvio di una campagna antinfluenzale che potrà contare su 2,8 milioni di vaccini. La prima fase comincerà il 19 ottobre e riguarderà i soggetti fragili, gli ospiti delle Rsa e gli over 65.

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?