Quotidiano Nazionale logo
18 apr 2022

Controesodo Pasquetta, code in autostrada. I punti critici e la situazione a Milano

Vacanze finite per circa 11,5 milioni di italiani. Disagi sulle direttrici che portano al Nord e sulla rete ligure. Traffico sostenuto intorno al capoluogo lombardo

Code in autostrada
Code in autostrada

Sono 11,5 milioni gli italiani al rientro che hanno approfittato delle festività di Pasqua per trascorrere un po' di vacanza fuori casa, ma molti di più hanno colto l'occasione della Pasquetta per una gita fuori porta in giornata. È quanto emerge dall'analisi Coldiretti/Ixè in occasione del controesodo pasquale segnato dal traffico intenso verso le grandi città, in particolare Milano. Ben il 95% degli italiani in viaggio è rimasto entro i confini nazionali, con quasi uno su tre (29%) che è restato addirittura all'interno della propria regione di residenza, sempre secondo l'indagine. Sul podio delle destinazioni principali - precisa la Coldiretti - salgono a pari merito il mare e le città, con il 32% delle preferenze, seguiti da montagna (20%) e campagna (17%). E proprio per limitare i disagi del controesodo, Autostrade per l’Italia ha fornito alcune preziose indicazioni ai viaggiatori su quando e dove sono previste le maggiori code.

Le autostrade più a rischio

Traffico sostenuto a partire dal pomeriggio di Pasquetta, lunedì 18 aprile, con i disagi che potrebbero protrarsi anche per tutta la giornata di martedì 19 aprile. Considerato che molti italiani si sono spostati al Sud per godersi qualche giorno di relax, le situazioni più critiche riguardano le principali direttrici che portano al Nord Italia. In particolare, sono la A1 e la A14 le autostrade caratterizzate dalle maggiori code.

Code intorno a Milano

A Milano si registrano attualmente code e rallentamenti alla barriera di Milano Sud dell'autostrada A1, al casello Milano Est dell'A4, alla barriera di Milano Assago per chi proviene dalla Liguria tramite l'autostrada A7. Traffico difficoltoso pure sulla Tangenziale Ovest. Disagi anche per chi viaggia in direzione del capoluogo da Nord, in particolare da Como e Varese. Problemi alla circolazione anche nei tratti bergamaschi e bresciani della A4 e nei tratti lodigiani della A1

Traffico in tilt in Liguria

Controesodo di Pasquetta e problemi per qualche incidente sul nodo autostradale ligure dove, nonostante il piano attuato da Aspi e Autofiori che ha tolto alcuni dei cantieri nei punti più critici, si registrano code in alcuni casi chilometriche. In A10 tra Finale e Spotorno tratto chiuso per un incidente. Verso Genova si sono formate code per circa 16 km. Sempre in A10, 3 chilometri di coda tra Varazze e il bivio A10-A26 per riduzione di carreggiata. Sulla A12 code a tratti tra Rapallo e il bivio con la A7 per traffico intenso. In A26 coda di 4 chilometri tra Masone e Ovada per lavori.

Stop a cantieri e mezzi pesanti

Per far fronte al problema del traffico, nei giorni scorsi Autostrade per l’Italia ha deciso di prendere alcuni provvedimenti ad hoc con un nuovo piano di gestione della viabilità. E' stata decisa la rimozione dei principali cantieri affinché tutte le corsie risultino disponibili per i viaggiatori, inoltre è stato ordinato lo stop ai mezzi pesanti fino alle 22 di oggi lunedì 18 aprile e dalle 9 allee 14 di martedì 19 aprile.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?