Quotidiano Nazionale logo
24 feb 2022

La comunità ucraina in Italia si risveglia sotto choc: "Aiutare subito donne e bambini"

E' la piu' grande d'Europa con 230 mila persone, per l'80% donne. Lombardia, Campania, Emilia Romagna e Lazio le regioni con il maggior numero di connazionali

Un momento della protesta dei cittadini ucraini davanti al consolato russo contro la guerra in Ucraina, 24 Febbraio 2022ANSA/MATTEO CORNE5
Una manifestazione della comunità ucraina, oggi a Milano

Roma - La comunita' ucraina in Italia si e' risvegliata sotto choc, spiazzata dalla notizia dell'offensiva russa ma determinata a sostenere la resistenza del proprio popolo, in alcuni casi persino tornando in patria a combattere. "Siamo sotto choc perche', anche se sapevamo cosa ci si puo' aspettare da Putin, fino all'ultimo speravamo che il buon senso potesse vincere", sipega Oles Horodetskyy, presidente dell'Associazione cristiana degli ucraini in Italia, intervistato dall'AGI. "Ora invece", ha osservato, "si rischia una catastrofe mondiale. Purtroppo si sono verificate le peggiori previsioni. Siamo molto preoccupati. Bisogna aiutare bambini e donne che rischiano di finire sotto i bombardamenti non solo a Donbass ma in tutta l'Ucraina occidentale".

Secondo l'esule "occorre dare supporto a chi rimane in Ucraina con aiuti economici o umanitari". Diversi uomini, confermano le associazioni, sono in partenza dall'Italia e dall'Europa per combattere in patria. "Gli ucraini non scappano e non si arrendono facilmente. Moltissime persone stanno rientrando in patria per combattere e difendere le proprie famiglie", ha spiegato all'AGI Alesya Tataryn, 54 anni, dell'Associazione Italia-Ucraina Maidan. L'associazione e' nata nel 2014 in seguito alla cosiddetta 'rivoluzione della Dignita'' per aiutare la popolazione dell'ex repubblica sovietica.

Oggi la comunita' ucraina in Italia e' la piu' grande d'Europa con 230 mila persone, per l'80% donne. Lombardia, Campania, Emilia Romagna e Lazio sono le regioni dove si concentra il maggior numero di ucraini. Secondo il ministero dell'Interno, la penisola ospita il 28% del numero totale di migranti ucraini stabiliti in Europa e solo a Roma sono circa 20.000. Rabbia e paura si mischiano con la determinazione a reagire all'invasione russa. "Rischiamo di non avere piu' un futuro, una terra, una casa, di scomparire come popolo. Putin ha dichiarato che non esistono gli ucraini. Queste affermazioni sono forse piu' preoccupanti rispetto alle bombe perche' vengono dette nel 2022", ha detto Horodetskyy.

Il pensiero delle associazioni in Italia poi va ai connazionali piu' fragili, ovvero donne e bambini. "I russi sono entrati dal nord al sud del Paese. Tutta l'Ucraina e' zona rossa. Nessuno era preparato a uno sviluppo cosi' grave. Continuiamo a raccogliere i fondi per aiutare le persone sul posto. Chi vive vicino alle frontiere sta cercando di uscire dal Paese e chi vive nelle citta' piu' lontane dalle frontiere rimane a casa" racconta Alesya Tataryn che ha sentito diversi connazionali in patria. "Gli ucraini non molleranno. Faranno la Resistenza. Questa volta gli ucraini faranno di tutto per far finire una volta per tutte questa guerra. Putin ha minacciato tutti gli europei non solo l'Ucraina", conclude. 

 

La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia
La manifestazione degli ucraini di Milano davanti al consolato della Russia

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?