Sognava un futuro in occidente, magari continuando a seguire la passione di sempre. Invece Zaki Anvari, calciatore dell'Under 21 afghana. Hanno fatto il giro del mondo le immagini dei cittadini afgani in cerca di salvezza dalla furia dei talebani che, pur di lasciare il paese, hanno tentato il tutto per tutto aggrappandosi ai carrelli degli aerei americani in decollo precipitando però quasi immediatamente nel vuoto. Sequenze agghiaccianti che hanno drammaticamente ricordato scatti altrettanto tragici relativi all'attacco alle Torri Gemelle del 2001. L'Afghan Football Association ha reso noto che uno di coloro che sono morti cercando di fuggire dal paese era il diciannovenne Zaki Anvari. Secondo un giornalista, è deceduto nel carrello di atterraggio di un C-17 americano. "Anvari, come migliaia di giovani afgani, voleva lasciare il Paese ma è caduto da un aereo americano ed è morto", si legge nel comunicato pubblicato su Facebook.