Milano, 9 maggio 2018 - Un violento nubifragio ha flagellato oggi pomeriggio Milano, mentre bombe d'acqua hanno creato danni e forti disagi a Legnano e nel Comasco. A Rescaldina si è anche registrato un black out e i negozi sono stati costretti a chiudere. Una donna è rimasta intrappolata in auto  nel sottopasso allagato. Si è salvata solo grazie all'intervento di un passante che ha rotto il finestrino facedola uscire dall'abitacolo. A Mariano Comense, invece, una bomba d'acqua nell'arco di pochi minuti ha allagato strade e piazze, trasformando la centralissima via Roma in un fiume in piena.

Un forte acquazzone si è abbattuto nel pomeriggio anche su Milano, dove è scattata l'emergenza. Dato il livello raggiunto  dal fiume Seveso in Brianza, il Comune ha convocato il Centro Operativo Comunale (Coc) con procedura d'emergenza e attivato il piano per l'emergenza idrica.