Bollo auto
Bollo auto

Milano, 24 gennaio 2020 - Per il Pirellone che l’ha adottato con convinzione si tratta di un sistema che riduce l’evasione fiscale, recuperando un gettito maggiore dalle imposte, premiando chi paga regolarmente. Per questo la Giunta di Attilio Fontana ha reso la scelta definitiva: chi deciderà di pagare il bollo auto con addebito diretto sul proprio conto corrente avrà uno sconto non più del 10 ma del 15% sull’importo complessivo dell’imposta e potrà godere di tale sconto per sempre, fino a quando avrà un’automobile.
Così ha deciso la Regione Lombardia, che con una delibera ha prima aumentato l’entità dello sgravio offerto a chi dava la certezza di pagare in tempo e e poi lo ha reso permamente a patto si scelga l’addebito diretto.

«Una misura con diversi obiettivi – ha spiegato Davide Caparini , assessore regionale a Bilancio, Finanza e alla Semplificazione –: primo rendere meno complicata la vita dei Lombardi che con una banale procedura non ci pensano più evitando le code agli sportelli e le dimenticanze con le relative sanzioni. Poi vogliamo premiare i contribuenti puntuali e fedeli abbuonandogli quasi due mesi l’anno. Questo sconto ovviamente lo riconosciamo ai 900mila automobilisti che già avevano aderito all’agevolazione precedentemente garantita che ammontava al 10% del totale".