Milano, 26 gennaio 2021 - Nel giorno della crisi di Governo con le dimissioni del premier Giuseppe Conte, è sempre alta l'attesa per i dati dei nuovi contagi da Covid in Italia e Lombardia, dove al terzo giorno di zona arancione si spera di intravedere un'inversione di tendenza.  

Bollettino Covid Italia / Pdf

Sono 10.593 (quelli registrati ieri erano 8.561) i nuovi casi di coronavirus in Italia, 541 i morti in 24 ore (ieri il dato era di 420). E' quanto emerge dai dati forniti dal ministero della Salute. Sono 257.034 i tamponi eseguiti tra molecolari e antigenici che hanno fatto rilevare un tasso di positività pari al 4,1%. 

 

Bollettino Covid Lombardia

I dati del contagio in Lombardia

Con 24.040 tamponi effettuati (di cui 11.288 molecolari e 12.752 antigenici) è di 1.230 il numero di nuovi casi positivi al coronavirus in Lombardia, una percentuale dell'5,1%. Scende sotto quota 400 il numero dei ricoverati in terapia intensiva (392, quindici meno di ieri) mentre aumenta di 118 il numero di pazienti negli altri reparti (3.530). Sono 77 i decessi che porta il numero complessivo a 26.789 da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, 367 casi sono stati segnalati a Milano, di cui 169 in città, 188 a Brescia, 102 a Varese, 95 a Mantova, 87 a Como, 79 a Pavia, 71 a Monza, 59 a Lecco, 53 a Sondrio, 38 a Lodi, 21 a Bergamo e 12 a Cremona. 

Veneto

Scendono i dati dei contagi Covid in Veneto, ma non ancora la curva dei decessi, che mostra un dato pesante: 93 vittime in più rispetto a ieri. I nuovi positivi sono 746, per un totale di 306.952 infetti dall'inizio dell'emergenza. Il numero dei morti, tra ospedali e case di riposo, sale invece a 8.695. Che gli indici siano in discesa nel bollettino della Regione lo segnala anche il report dei ricoveri ospedalieri: nei reparti non critici sono 2.230 i posti letto occupati da malati Covid (-13), mentre nelle terapie intensive si trovano 297 persone (-16). Cala ulteriormente il dato dei soggetti attualmente positivi, 41.787 (-2.732).

Toscana

Sono 346 i nuovi casi di Coronavirus in Toscana, su 7.749 tamponi molecolari e 6.035 test antigenici rapidi, 9 i decessi e 371 i guariti. Lo riporta il bollettino giornaliero trasmesso dalla Regione. Fra i nuovi soggetti testati i positivi raggiungono il 6,4%. A fronte di un dato sui decessi che torna per la prima volta da mesi a una cifra, aumenta lievemente la pressione sugli ospedali. I ricoverati nelle aree Covid salgono a 785 (+15 rispetto a ieri), anche se scendono a 103 quelli in cura in terapia intensiva (-6). Dall'inizio dell'emergenza sono 131.627 i contagi accertati, 119.083 le guarigioni e 4.118 i decessi. In base a quanto riscontrato dalle aziende sanitarie, in fase di monitoraggio, diminuiscono a 7.641 i malati con sintomi lievi in isolamento domiciliare (-49), mentre risalgono a 17.666 le persone che, a seguito di contatti con casi infetti, si trovano in sorveglianza attiva (+767).

Valle d'Aosta

Nessun nuovo decesso e 2 nuovi casi positivi al Covid in Valle d'Aosta. In particolare, i casi positivi attuali sono 282, -25 rispetto a ieri, di cui 44 ricoverati in ospedale, 4 in terapia intensiva, e 234 in isolamento domiciliare.

Puglia

Scende all'8,3% il rapporto tra il numero dei test processati in Puglia e positivi accertati. Secondo i dati contenuti nel bollettino diffuso dalla task force regionale, su 11.790 tamponi analizzati, 995 hanno dato esito positivo. Il numero maggiore di nuovi contagi in 24 ore è stato registrato in provincia di Bari, dove se ne contano 272. Seguono, le aree di Taranto con 246 nuovi positivi, Lecce con 163, Foggia con 121, Brindisi con 97 e la Bat con 82. Le vittime Covid sono state 30: 11 in provincia di Bari, 6 in ognuna delle aree di Foggia e Taranto, 4 nella Bat, due in Salento e una in provincia di Brindisi.

Abruzzo

Sono 152 i casi di coronavirus registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 6.977 tamponi effettuati. I contagi di oggi portano il totale dei casi a 41.107. Del totale dei casi positivi, 11.954 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+6 rispetto a ieri), 9.190
in provincia di Chieti (+36), 8.679 in provincia di Pescara (+66), 10.771 in provincia di Teramo (+40), 350 fuori regione (+2) e 163 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. I decessi di oggi sono 17, sette dei quali in realtà risalenti ai giorni scorsi ma comunicati solo oggi dalle Asl. Sono 415 i pazienti (-11 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 42 (-2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9.590 (-136 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza
attiva da parte delle Asl.

Lazio

Nel Lazio si registrano 1.039 casi positivi (+165), 43 decessi (+3) e 2.525 i guariti. Diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive, mentre aumentano i casi e i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%, ma se consideriamo anche gli
antigenici la percentuale scende a 3%. I casi a Roma tornano a quota 600. Se confrontiamo il dato odierno con quello di martedì scorso registriamo un calo di 61 casi.

Sardegna

Sono 37.394 i casi di positività al Covid complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 138 nuovi casi. Il rapporto casi positivi-numero dei tamponi
eseguiti segna per l'Isola un tasso di positività del 3,1%. Si registrano 3 decessi (955 in totale). Sono 468 i pazienti ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-4 rispetto al dato di ieri), sono, invece, 44 (-4) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.286. I guariti sono complessivamente 19.185 (+329). Sul territorio, dei 37.396 casi positivi complessivamente accertati, 8.595 (+28) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.158 (+12) nel Sud Sardegna, 3.047
(+7) a Oristano, 7.524 (+38) a Nuoro, 12.072 (+53) a Sassari.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 6.106 tamponi molecolari sono stati rilevati 242 nuovi contagi con una percentuale di positività del 3,96%. Sono inoltre 2.841 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 179 casi  (6,3%). I decessi registrati sono 19 ai quali si aggiungono 14 avvenuti prima del 19 gennaio. I ricoveri nelle terapie intensive sono 64 mentre quelli in altri reparti sono 668.

Campania

Sono 976 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania, 41 dei quali sintomatici e 786 asintomatici. I tamponi processati sono 11.441, di cui 2.082 antigenici (di questi, 149 sono risultati positivi). Il totale dei
positivi in Campania dall'inizio dell'emergenza è 215.752. Sono 25 i decessi, 9 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 16 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Le persone morte in Campania dall'inizio della pandemia sono 3.643.

Emilia Romagna

I contagi quotidiani del coronavirus in Emilia Romagna scendono sotto quota mille: nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati 993 i nuovi positivi, scoperti sulla base di 24.641 tamponi, fra molecolari e antigenici. Anche i ricoveri sono in leggero calo, ma si contano
ancora 75 morti. I casi attivi scendono sotto 50mila (49.142), il 94,8% dei quali in isolamento domiciliare. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 220 (-2 rispetto a ieri), 2.293 quelli negli altri reparti Covid (-129).

Liguria

Sono 271 i nuovi positivi al Covid a fronte di 4.629 tamponi molecolari processati e 2.727 test antigenici effettuati. Il quotidiano bollettino diffuso dalla Regione Liguria riporta anche 17 decessi. Gli ospedalizzati sono 682, in lievissimo calo (-7) rispetto a ieri.
In terapia intensiva ci sono 65 pazienti.

Piemonte

Sono 728 i nuovi casi di positività al Covid riscontrati in Piemonte, con l'esito di 21.364 tamponi (13.420 antigenici). Il rapporto positivi/tamponi scende al 3,4%, la quota di asintomatici è del 50,8%. I decessi comunicati sono 38, di cui 2 relativi a oggi,
per un totale, da inizio pandemia, di 8.462. Invariato il numero dei ricoverati in terapia intensiva, 163, mentre cala di 57 quello dei pazienti negli altri reparti, in tutto 2.307.

Calabria

Sono 232 i nuovi positivi in Calabria (ieri 207) con 2.522 tamponi fatti. Cinque le vittime che portano il totale da inizio pandemia a 577.

Umbria

Balzo in avanti dei ricoverati Covid in Umbria, oggi 384, 37 in più di ieri secondo quanto riporta la Regione. Cinquanta, tre in più, quelli nelle terapie intensive. Nell'ultimo giorno sono emersi altri 275 positivi e 5 morti. I tamponi analizzati sono stati 4.667, con un tasso di positività del 5,89%.

Sicilia

E' di 36 morti il bilancio odierno delle vittime da coronavirus in Sicilia. I contagi sono 970 per un totale di 47.479 attuali positivi. I nuovi ingressi in terapia intensiva sono 18, per un totale di 229.