I dati di oggi
I dati di oggi

A far davvero paura è la variante omicron, o sudafricana, per la quel oggi si sono registrati i primi contagi in Europa. Un timore suscitato soprattutto dal grande numero e dalla velocità di mutazioni che sembra connotarla. Su un aereo atterrato in Olanda dal Sudafrica, 61 positivi al Covid su 600 passeggeri, allarme rosso. Un caso sospetto anche in Campania, dove il governatore De Luca ha disposto l'isolamento del passeggero arrivato dall'Africa con sintomi.

Sale l'incidenza dei casi Covid in eta' scolare, con ormai un caso su 4 tra le positività al Covid: "Nel periodo 8 - 21 novembre 2021, in questa popolazione sono stati segnalati 31.365 nuovi casi, di cui 153 ospedalizzati e 3 ricoverati in terapia intensiva". Nella classe di eta' 6-11 anni "si evidenzia, a partire dalla seconda settimana di ottobre, una maggiore crescita dell'incidenza rispetto al resto della popolazione in eta' scolare, con un'impennata nelle ultime due settimane". Lo rileva l'Iss nel suo report settimanale esteso, pubblicato oggi

Sarà intanto il Friuli Venezia Giulia l'unica regione a passare in giallo a partire da lunedì 29, con il resto del Paese ancora in zona bianca. Secondo gli indicatori decisionali in esame, il Friuli ha ormai tutti e tre i parametri sopra soglia: l'incidenza, a 346,4 casi per centomila (contro la soglia di 50), l'occupazione dei reparti ordinari al 19,5% (la soglia è il 15%) e le terapie intensive al 16% (la soglia è il 10%). Alle misure di contenimento si affianca l'accelerazione sulla terza dose di vaccino, che adesso è disponibile dopo soli 5 mesi dal completamento del primo ciclo vaccinale. In Lombardia le prenotazioni per la categorie autorizzate sono aperte.

Intanto anche Roma pensa all'obbligo di mascherine all'aperto: "Stiamo lavorando ad una ipotesi di ordinanza che introduca l'obbligo delle mascherine nelle zone ad alta concentrazione all'aperto. Stiamo lavorando con la Regione e la Prefettura, attendiamo i dati piu' recenti per fare la fare valutazione. Immaginiamo una introduzione di mascherine all'aperto per il periodo delle feste, anche prima, probabilmente dal 6 dicembre". Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri. ma vediamo i dati di oggi 

Bollettino Covid Italia

Oggi il bollettino Covid Italia registra 12.877 nuovi positivi e 90 vittime, mai così tante dal primo giugno.  Sono 596.898 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 557.180. Il tasso di positività è al 2,1%, in lieve calo rispetto al 2,4% di ieri. Sono invece 624 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 18 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 68. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.826, ovvero 78 in più rispetto a ieri. La regione con il maggior numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore è il Veneto (2.113), poi la Lombardia (1.926), Emilia-Romagna (1.273), Lazio (1.204) e la Campania (1.154). Il numero totale dei casi da inizio pandemia sale a 4.982.022. 

I numeri in Lombardia

Sono 1.926 i nuovi positivi al Coronavirus in Lombardia (ieri 2.209), nelle ultime 24 ore, a fronte di tamponi effettuati, su un totale di da inizio emergenza. E' quanto si legge nel bollettino di oggi del ministero della Salute e della Protezione Civile. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 14 decessi (ieri 7), che portano il numero delle vittime complessive, in regione, a 34.344. Le persone ricoverate con sintomi, in Lombardia, sono 767 di cui 81 in Terapia intensiva, mentre in isolamento domiciliare ci sono 25.779 soggetti. I guariti/dimessi dall'inizio dell'emergenza sono 864.889 (+795). Gli attualmente positivi in totale sono 27.744 (+1.117). Questi i nuovi casi suddivisi per provincia: Milano 567, Brescia 287, Varese 293, Monza e Brianza 169, Como 100, Bergamo 133, Pavia 73, Mantova 50, Cremona 81, Lecco 40, Lodi 36, Sondrio 35.

Le altre regioni

ABRUZZO -  Oggi in Abruzzo sono 219 i nuovi positivi (di età compresa tra 1 e 91 anni), e sono stati eseguiti 3898 tamponi molecolari e 13055 test antigenici. Fortunatamente oggi non si registra nessun deceduto, nel report regionale. Complessivamente sono 80565 i guariti (+70), 4174 gli attualmente positivi (+149), 98 i ricoverati in area medica (+7), 9 quelli in terapia intensiva (+2), 4067 in isolamento domiciliare (+140).

ALTO ADIGE - Altri 3 decessi per Covid in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore i laboratori dell'Azienda sanitaria hanno effettuato 2.264 tamponi molecolari pcr e registrato 395 nuovi casi positivi. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 85, mentre altri 64 sono ricoverati nelle strutture private convenzionate e 3 sono in isolamento a Colle Isarco. In rianimazione ci sono inoltre 10 ricoverati. Mentre sono 10.292 le persone in quarantena o isolamento domiciliare..

BASILICATA -   In Basilicata, nella giornata di ieri, sono stati processati 853 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 34 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 18 guarigioni, tutte relative a residenti in Basilicata. Sempre ieri sono state effettuate 4.372 vaccinazioni. Al momento sono 436.864 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (79 per cento) e 403.534 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (72,9 per cento) e 42.311 quelli che hanno ricevuto la terza dose (7,6 per cento).

CALABRIA - Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 279 i nuovi contagi registrati (su 4.800 tamponi effettuati), +134 guariti e 1 morto (per un totale di 1.492 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +144 attualmente positivi, +139 in isolamento, +2 ricoverati e, infine, +3 terapie intensive (per un totale di 16).

CAMPANIA -Sono 1.154 i nuovi positivi al Covid in Campania su 29.695 test esaminati: il tasso di incidenza si attesta al 3,88%, quasi un punto più di ieri (2,99). Il bollettino dell'unità di crisi segnala sei nuove vittime, di cui tre nelle ultime 48 ore e tre risalenti ai giorni precedenti. I posti letto di terapia intensiva occupati sono 25 (+2), quelli di degenza 298 (+1).

EMILIA-ROMAGNA - Diciassette decessi e 1.273 positivi in piu' rispetto a ieri, su un totale di 34.904 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri e' del 3,6%, eta' media 40,6 anni. Questi i principali dati sul covid in Emilia Romagna nelle ultime 24 ore. In forte aumento i casi attivi, cioe' i malati effettivi, oggi sono 18.492 (+821). Di questi, le persone in isolamento a casa, sono complessivamente 17.840 (+803), il 97,8% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 58 (-1 rispetto a ieri), 594 quelli negli altri reparti Covid (+19).

FRIULI VENEZIA GIULIA - Oggi in Friuli Venezia Giulia su 8.395 tamponi molecolari sono stati rilevati 728 nuovi contagi con una percentuale di positività del 7,92%. Sono inoltre 16.456 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 63 casi (0,38%). Nella giornata odierna si registrano 6 decess​i.

LAZIO - Oggi nel Lazio su 16.626 tamponi molecolari e 31.103 tamponi antigenici per un totale di 47.729 tamponi, si registrano 1.204 nuovi casi positivi (-362), sono 6 i decessi (-2), 715 i ricoverati (+9), 89 le terapie intensive (-2) e +786 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi e' al 2,5%. I casi a Roma citta' sono a quota 545. Oltre 34 mila i vaccini somministrati, con un incremento del 63% rispetto alla settimana precedente.

LIGURIA -  In Liguria sono 360 i nuovi positivi al covid a fronte di 4.449 tamponi molecolari e 11.301 test rapidi effettuati. Secondo i dati della Regione il numero degli ospedalizzati scende di 5 unità a 156, di cui 20 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare si trovano 3.819 persone, 197 i guariti e non si registrano decessi.

MARCHE - Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 427 nuovi casi di Covid-19, 207 dei quali nella fascia di eta' tra 25 e 59 anni, l'11,5% rispetto ai 3.727 tamponi processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi (ieri il rapporto era stato del 16,4%, con 575 casi su 3.504 tamponi). Il tasso di incidenza cumulativo su 100 mila abitanti continua a crescere ed ora e' a 171,90, mentre ieri era stato 162,30. Due i morti.

PIEMONTE - Oggi l'Unita' di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 859 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 385 dopo test antigenico), pari all'1,4% di 63.333 tamponi eseguiti, di cui 55.776 antigenici. Degli 859 nuovi casi gli asintomatici sono 495 (57,6%). Due decessi di persone positive al test del Covid-19.

PUGLIA -  Oggi in Puglia si registrano 299 nuovi casi di Coronavirus (1,47% dei 20.305 test giornalieri) e 2 decessi. I nuovi casi sono così distribuiti: 78 in provincia di Bari, 19 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 23 in quella di Brindisi e 74 in quella di Foggia, 54 nel Leccese e 45 nel Tarantino. Altri tre casi riguardano residenti fuori regione e per altri tre le provincia di appartenenza è in via di definizione. Delle 3.953 persone attualmente positive 136 sono ricoverate in area non critica e 22 in terapia intensiva.

SARDEGNA - Restano pressoché stabili sopra i 100, con un lieve aumento, i casi di positività in Sardegna: si registrano infatti 125 ulteriori contagi al Covid, sulla base di 1948 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 7153 con un tasso di positività dell'1,7%. Sale però il numero dei decessi che da uno delle ultime 24 ore arriva a tre.

SICILIA - Sono 645 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia (ieri 809), a fronte di 27.091 tamponi effettuati, su un totale di 7.331.291 da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 8 decessi (ieri 6) che portano il totale delle vittime, sull'isola, a 7.187. E' quanto si legge nel bollettino di oggi del ministero della Salute e della Protezione Civile. Il numero degli attualmente positivi in Sicilia è di 11.376 (+137) mentre le persone ricoverate con sintomi sono 328, di cui 43 in Terapia intensiva. In isolamento domiciliare ci sono 10.868 pazienti..

TOSCANA I nuovi casi di Coronavirus registrati in Toscana nelle 24 ore sono 477 su 31.534 test di cui 9.196 tamponi molecolari e 22.338 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,51% (5,2% sulle prime diagnosi). È quanto reso noto dal presidente della Regione Eugenio Giani. Rispetto a ieri il numero dei positivi è leggermente inferiore (erano 488) mentre è maggiore il numero dei test effettuati (erano 27.356) di conseguenza il tasso è calato (era 1.78%). Dieci i decessi.

TRENTINO ALTO ADIGE - Ci sono 138 nuovi contagi da Covid in Trentino. Sono 49 i ricoverati (ieri 5 ricoveri e 8 dimissioni), 7 in terapia intensiva. Nessun decesso.

UMBRIA -  Lieve aumento degli attualmente positivi e dei ricoveri per Covid nelle ultime 24 ore in Umbria. I positivi sono in tutto 1.673 secondo i dati della Regione aggiornati a sabato 27 novembre, 21 in più di venerdì. Le persone ricoverate sono 60, due in più, sette delle quali (dato invariato) in terapia intensiva. Si registra un nuovo decesso nell'ultimo giorno, 1.483 dall'inizio della pandemia, i guariti sono 79 e i nuovi contagi accertati sono 101. Sono stati analizzati 8.037 test antigenici e 2.562 tamponi molecolari. Il tasso di positività sul totale è pari a 0,95 per cento (venerdì 0,79).

VAL D'AOSTA - In Valle d'Aosta 45 nuovi positivi, il totale diventa quindi di 13.029 da inizio pandemia, secondo i dati del bollettino regionale. I positivi attuali sono 599. Tra questi uno in terapia intensiva e 15 ricoverati. Il totale dei decessi è stabile a 479.

VENETO -  Sono 2.113 i nuovi positivi al coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore, a fronte di 24.019 tamponi molecolari e di 81.705 tamponi antigenici effettuati. Salgono, quindi, a 511.449 i casi da inizio pandemia. Si registrano anche 4 decessi per un totale di 11.941 vittime.  Lo comunica il bollettino covid diffuso dalla Regione Veneto.  Sono 27.612 gli attuali positivi, 441 i ricoverati positivi, 79 le terapie intensive.