Quotidiano Nazionale logo
10 set 2021

Bollettino Covid Italia e Lombardia oggi 10 settembre: 5.621 nuovi contagi, 62 morti

In Lombardia i nuovi positivi sono 594, due i decessi

featured image
I contagi covid in Lombardia

Incidenza e indice Rt fanno registrare un calo. Questo però non significa che si debba abbassare la guardia e pensare che la pandemia sia finita. Anzi. Quelli del green pass e della terza dose di vaccino anticovid sono due temi particolarmente caldi in questi giorni.

Terza dose

Mentre si accende il dibattito fra i virologi favorevoli e quelli contrari, è arrivato anche il via libera dell'Agenzia italiana del farmaco alla terza dose del vaccino anticovid. Ecco chi e quando la farà

No vax

Dopo il blitz di ieri in tutta Italia che ha portato le forze dell'ordine a scoprire anche veri arsenali a casa di alcuni esponenti no vax, è il ministro Lamorgese oggi a invitare alla calma: "Si rischiano estremismi".

Bollettino Covid Italia 

In Italia oggi  sono stati registrati 5.621 casi nuovi e 62 morti. Tasso di positività all'1,96% (ieri 1,9%). I ricoveri totali sono 4.164 (-66), 548 in terapia intensiva.

I numeri in Lombardia

I contagi covid in Lombardia
I contagi covid in Lombardia

In Lombardia i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 49.658, il totale complessivo è di 14.017.872. I nuovi casi positivi sono  594, i ricoverati in terapia intensiva: 59 (+1), quelli non in terapia intensiva: 391 (-4). Il totale complessivo dei decessi è di 33.947 (+2).I nuovi casi per provincia: Milano 179 di cui 64 a Milano città; Bergamo 38; Brescia 74; Como 29; Cremona 12; Lecco 22; Lodi 11; Mantova 14; Monza e Brianza: 68; Pavia 25; Sondrio 9; Varese 88.

Le altre regioni

ABRUZZO - Sono 105 (di età compresa tra 6 e 86 anni) i nuovi casi positivi al Sars-cov2 registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 80.018. Il totale risulta inferiore in quanto sono stati eliminati 3 casi, comunicati nei giorni scorsi, risultati in carico ad altra Regione. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2534. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 75247 guariti (+61 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 2237 (+41 rispetto a ieri). 78 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 5 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 2154 (+41 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

ALTO ADIGE - In Alto Adige sono 91 i nuovi casi di covid-19 su 5.807 tamponi processati nella giornata di ieri. Nessuna persona è deceduta nelle ultime 24 ore per un dato che resta di 1.188 vittime complessive da inizio pandemia di coronavirus. Salgono a 25 i pazienti covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri (ieri erano 20) mentre restano 7 i pazienti in terapia intensiva. Su 236.624 persone sottoposte a tampone molecolare, 50.155 sono risultate positive. Ai test antigenici sono risultate positive 27.502 persone. I guariti totali sono 75.498.

BASILICATA - In Basilicata sono 35 i nuovi casi di contagio da Sars-cov2 (31 residenti, 3 domiciliati e 1 fuori regione), su un totale di 760 tamponi molecolari, e si registrano 2 decessi per covid-19. Le persone decedute risiedevano a Matera e Palazzo San Gervasio. I lucani guariti o negativizzati sono 39. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 50 di cui 4 in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 1.311.

CALABRIA - In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.121.246 (+4.677). Le persone risultate positive al coronavirus sono 80.405 (+304) rispetto a ieri.

CAMPANIA -Sono 359 i nuovi casi di covid-19 in Campania, dove sono stati effettuati 15.958 test. I decessi sono 7. Lo rende noto l'Unità di crisi della Regione Campania. I posti letto di terapia intensiva occupati sono 21 su 656, quelli di degenza 346 su 3.160.

EMILIA-ROMAGNA - Sono 617 i nuovi casi di positività al coronavirus in Emilia-Romagna, individuati nelle ultime 24 ore sulla base di quasi 30mila tamponi fatti. Si contano ancora cinque morti (un uomo di 85 anni e una donna di 96 nel Modenese, due uomini di 70 e 91 anni nel Modenese e un70enne nel Parmense), mentre prosegue il calo dei ricoveri. I casi attivi sono circa 15mila, il 97% di loro è in isolamento domiciliare perché non necessita cure ospedaliere. In terapia intensiva ci sono 43 pazienti, due in meno di ieri, mentre negli altri reparti Covid sono 400 (-2). Dei nuovi positivi, 220 sono asintomatici e l'età media è di 36,8 anni. Bologna, con 153 nuovi casi è la provincia con il numero assoluto più alto, seguita da Modena (114).

FRIULI VENEZIA GIULIA - Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.660 tamponi molecolari sono stati rilevati 152 nuovi contagi (tra cui 6 migranti/richiedenti asilo nell'area triestina) con una percentuale di positività del 3,26%. Sono inoltre 3.941 i test rapidi antigenici eseguiti dai quali sono stati rilevati 12 casi (0,30%). Nella giornata odierna non si registrano decessi; rimangono 12 le persone ricoverate in terapia intensiva e 47 gli ospedalizzati in altri reparti.

LAZIO - Sono 13.019 le persone attualmente positive al coronavirus nel Lazio, di cui 457 ricoverati, 57 in terapia intensiva e 12.505 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 356.753 e i morti 8.563, su un totale di 378.335 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

LIGURIA - In aggiornamento

MARCHE - Sono 83 i pazienti "covid-19" assistiti nei reparti ospedalieri delle Marche, 2 più di ieri, e 7 nei Pronto soccorso (-4), in attesa di un posto nei reparti covid-19. Nelle terapie intensive ci sono 23 pazienti: 10 a Pesaro, 6 a Torrette (+1), 1 a Macerata, 3 a Fermo e 3 a San Benedetto del Tronto; ci sono 12 pazienti ricoverati nella semi-intensiva di Pesaro (-1), 2 a Macerata (+1), 6 a Civitanova Marche (+1) e 3 a San Benedetto del Tronto. Nei reparti non intensivi sono in 37 (+1): 4 al Covid di Pesaro (-1), 18 a malattie infettive e 1 in pediatria a Torrette, 3 al covid di Jesi e 11 a malattie infettive di Fermo (+1). Sono 46 gli ospiti nella Rsa di Campofilone (Fermo). Nelle Marche ci sono anche 3.250 persone in isolamento domiciliare (-73), mentre sono diventati complessivamente 105.689 i dimessi-guariti (+180). Nelle ultime 24 ore ci sono state due vittime correlate al covid-19.

PIEMONTE - Un decesso di persona positiva al test del coronavirus comunicato oggi dall'unità di crisi della Regione Piemonte, nessuno di oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale diventa quindi 11.731deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia:1.571 Alessandria, 713 Asti, 433 Biella, 1.457 Cuneo, 946 Novara, 5.607 Torino, 529 Vercelli, 375 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 100 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte. I pazienti guariti rimangono complessivamente 363.369(+ 211 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 29.039 Alessandria, 17.037 Asti, 11.396 Biella, 52.545 Cuneo, 28.368 Novara, 194.502 Torino, 13.473 Vercelli, 13.062 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.468 extraregione e 2.479 in fase di definizione

PUGLIA - Oggi in Puglia sono stati registrati 11.376 test per l'infezione da covid-19 e 200 casi positivi: 40 in provincia di Bari, 37 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 24 in provincia di Brindisi, 27 in provincia di Foggia, 49 in provincia di Lecce, 18 in provincia di Taranto e 2 residenti fuori regione e 3 di provincia in via di definizione Inoltre vi sono stati 11 decessi. Attualmente sono 3.753 le persone positive, 186 sono ricoverate in area non critica e 23 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 265.645 a fronte di 3.418.754 test eseguiti, 255.147 sono le persone guarite e 6.745 quelle decedute.

SARDEGNA - Ci sono 156 nuovi casi di coronavirus in Sardegna, nell'aggiornamento dell'Unità di crisi regionale, ed un decesso, quello di una donna di 85 anni residente nella Città metropolitana di Cagliari. Sono 2.685 le persone testate, poco più di 5mila i tamponi processati, fra molecolari e antigenici. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 25 (nessun incremento rispetto a ieri), 220 quelli in area medica (7 in meno rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 5.287 (157 in meno rispetto a ieri).

SICILIA - In aggiornamento

TOSCANA - Sono 423 in più rispetto a ieri i nuovi casi positivi in Toscana (411 confermati con tampone molecolare e 12 da test rapido antigenico), che portano a 275.933 i casi registrati dall'inizio della pandemia. I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 423 nuovi positivi odierni e' di 39 anni circa (23% ha meno di 20 anni, 28% tra 20 e 39 anni, 30% tra 40 e 59 anni, 14% tra 60 e 79 anni, 5% ha 80 anni o più). I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 259.107 (93,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.476 tamponi molecolari e 9.571 tamponi antigenici rapidi, di questi il 2,5% è risultato positivo.

TRENTINO Nessun decesso per covid-19 in Trentino, dove i nuovi positivi sono 23: 7 emersi da 377 tamponi molecolari che hanno anche confermato 6 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi e contagi dai 2.918 tamponi antigenici processati.

VALLE D'AOSTA - In Valle d'Aosta due nuovi positivi, il totale sale di 12.052 da inizio pandemia, secondo i dati del bollettino regionale. I positivi attuali sono 82. Tra questi nessuno in terapia intensiva e due ricoverati. Il totale dei decessi è stabile a 473.

VENETO - Sono 618 i nuovi casi di positività al Sars-cov2 riscontrati con i test nelle ultime 24 ore in Veneto, per un totale dall'inizio dell'epidemia di 460.903. Si contano anche 6 vittime in più rispetto a ieri; il numero dei decessi sale così a 11.7198. Gli attuali positivi ammontano a 13.173 (+72), mentre Pressochè stabile la situazione dei ricoveri ospedalieri, con 250 (-1) malati nei reparti non critici, e 58 (+1) nelle terapie intensive.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?