Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 mar 2021
20 mar 2021

Bollettino Covid Italia e Lombardia 20 marzo: altri 401 morti

In lieve calo il numero di casi nelle ultime 24 ore in Italia: sono 23.832, contro i 25.735 di ieri . Prosegue la crescita dei ricoveri: le terapie intensive sono 23 in più  con 243 ingressi giornalieri La Regione con più casi giornalieri è sempre la Lombardia (+4.810), seguita da Emilia Romagna (+2.560), Campania (+2.196)

20 mar 2021

Il giorno dopo la ripresa delle vaccinazioni con Astrazeneca e il nuovo decreto Sostegni annunciato dal premier Draghi, in Italia la morsa del Covid non si attenua soprattutto sulle terapie intensive che hanno 23 ricoverati in più. Sono 401 i  decessi, 23.832 i nuovi casi e il rapporto tra i 354.480 effettuati e i casi di positività è al 6,7

Intanto  il commissario straordinario per emergenza Covid Gen. Francesco Paolo Figliuolo,  dopo aver ricevuto il vaccino Astrazeneca alla Cecchignola, ha annunciato che le prime dosi di Johnson & Johnson arriveranno in Italia "da dopo la metà di aprile" e che al massimo dai primi giorni di maggio si raggiungerà il mezzo milioni di italiani vaccinati ogni giorno. E da lunedì  cambiano i "colori" dell'Italia:  la Sardegna lascia la zona bianca e passa in arancione insieme al Molise. Lombardia resta in rosso e aspetta il prossimo venerdì.  

 

 

I contagi in Italia / PDF

La situazione in Lombardia

I dati della pandemia aggiornati al 20 marzo 2021
I dati della pandemia aggiornati al 20 marzo 2021


Con 56.383 tamponi effettuati, sono 4.810 i nuovi positivi in Lombardia con il tasso di positività stabile all'8,5% (ieri 8,4%). Aumentano i ricoverati in terapia intensiva (+3, 791) e negli altri reparti (+95, 6.891). I decessi sono 78 per un totale complessivo 29.709 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, è sempre la Città metropolitana di Milano la più colpita con 1.335, seguita da Brescia (757), Monza e Brianza (588), Varese (355), Como (316), Bergamo (338), Cremona (239), Mantova (236), Pavia (227), Lecco (159), Sondrio (94) e Lodi (77). 

Le regioni

Abruzzo

Oggi  370 nuovi positivi , eseguiti 4860 tamponi molecolari e 1458 test antigenici, 35 deceduti (di cui 24 risalenti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl), 49292 guariti (+424), 10873 attualmente positivi (-90), 668 ricoverati in area medica (-4), 83 ricoverati in terapia intensiva (-5), 10122 in isolamento domiciliare (-81).

Alto Adige

Sono 2 i decessi per Covid  (1.101 in totale). I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.230 tamponi molecolari e registrati 63 nuovi casi positivi. Inoltre sono 57 i test antigenici positivi. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 121, quelli ricoverati in strutture private convenzionate 122, mentre sono 112 quelli in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes. Nei reparti di terapia intensiva ci sono 35 pazienti e altri 3 pazienti Covid-19 altoatesini sono ricoverati in reparto di terapia intensiva in Austria. Le persone in quarantena o isolamento domiciliare sono attualmente 4.170. 

Basilicata

Sono 151 i nuovi casi positivi al Sars Cov-2 (145 riguardanti residenti lucani) su un totale di 1.594 tamponi molecolari registrati nelle ultime 24 ore in Basilicata. Non si registrano decessi.  Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 180 (dato invariato).

Calabria

Sottoposti a test 599.138 persone per un totale di 636.346 tamponi eseguiti . Le persone risultate positive al Coronavirus sono 43.099 (+394 rispetto a ieri), quelle negative 556.039. Quattro i nuovi decessi.

Campania

A quasi due settimane dall'entrata in vigore della zona rossa resta sui dati elevati dell'ultimo periodo la diffusione del Covid in Campania. Sono 2.196, di cui 648 sintomatici, i nuovi positivi su 20.921 tamponi molecolari eseguiti: il tasso di incidenza risulta del 10,49%, sostanzialmente stabile rispetto al 10,84 di ieri. Nel bollettino giornaliero dell'Unità di crisi anche 28 vittime e 1.611 guariti. Sale l'occupazione dei posti letto, sia in terapia intensiva (161, +6) che in degenza (1.575, +6).

Emilia Romagna

I nuovi casi di positività sono 2.560 in più rispetto a ieri, su un totale di 36.549 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 7%.   Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.839 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 229.697. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 73.439 (+674 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 69.519 (+686), il 94,5% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 401 (+15 rispetto a ieri), 3.519 quelli negli altri reparti Covid.

Friuli Venezia Giulia

Su 7.399 tamponi molecolari sono stati rilevati 620 nuovi contagi con una percentuale di positività del 8,38%. Sono inoltre 3.938 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 286 casi (7,26%). I nuovi contagiati in totale sono così' 906. I decessi registrati sono 12, a cui si sommano due morti pregresse del 7 e 15 marzo scorsi; i ricoveri nelle terapie intensive sono 80 mentre quelli in altri reparti risultano essere 564. 

Lazio

Sono 47.054 i casi attualmente positivi a Covid-19, di cui 2.484 ricoverati, 309 in terapia intensiva e 44.261 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono in totale 213.135, i decessi 6.340 e il totale dei casi esaminati è pari a 266.529, secondo il bollettino aggiornato della Regione 
Lazio.cc

Liguria

Anche oggi la Liguria fa registrare un aumento dei positivi a fronte di 4.481 tamponi molecolari e 2.748 test antigenici processati. I nuovi casi di positività al Covid19 sono 458, con un rapporto tamponi-positivi del 6,34% (ieri era del 5,6%). Aumentano ancora anche i ricoverati che oggi sono 650 (+9 rispetto a ieri), 65 dei quali in Intensiva. I deceduti segnalati sono 5 (3.790 da inizio pandemia) di età compresa tra i 69 e i 95 anni.

Marche

Nelle ultime 24 ore, sono stati individuati 856 nuovi casi, il 22,2% dei 3.859 tamponi, molecolari e antigenici, processati nel percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è in leggero calo: ieri era stato del 23,7%. Il totale dei positivi individuati dall'inizio della crisi pandemica è salito così a 82.473. 

Molise

Sono 62 i nuovi casi di positività a fronte di 1.558  tamponi eseguiti e due i ricoveri in terapia intensiva. Da inizio pandemia in Molise hanno perso la vita a causa del Covid 417 persone.Gli attulmente positivi sono 1.547

Piemonte

Sono 3.387 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 23 più di ieri nel saldo tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione sono 243. Segnalati altri 52 i decessi Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 27.061 persone, con un incremento di 203 unità nelle ultime 24 ore. in terapia intensiva c'è stato un incremento di 6 ricoverati (il totale è ora 332), negli altri reparti +29 (totale 3.361). I casi di positività sono 2.141, con un tasso del 6.9% rispetto ai 31.017 tamponi diagnostici processati (20.419 antigenici), la quota di asintomatici è pari al 35.3%

Puglia

Oggi  sono stati registrati 11.296 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono segnalati 1.983 casi positivi. Sono stati registrati 26 decessi: 11 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 4 in provincia BAT, 1 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.753.965 test. 128.464 sono i pazienti guariti. 42.072 sono i casi attualmente positivi.

Toscana

L'eta' media dei 1.510 nuovi positivi odierni è di 44 anni circa (il 17% ha meno di 20 anni, il 25% tra 20 e 39 anni, il 34% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, il 6% ha 80 anni o piu'. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid sono complessivamente 1.664 (30 in meno rispetto a ieri, meno 1,8%), 240 in terapia intensiva (6 in meno rispetto a ieri, meno 2,4%). I guariti  149.888 (1.080 in piu' rispetto a ieri, piu' 0,7%).  Oggi si registrano 18 nuovi decessi: 7 uomini e 11 donne con un'eta' media di 79 anni.

Trentino

Si avvicinano a quota 75.000 le vaccinazioni finora effettuate in Trentino contro il coronavirus, mentre si registrano nell’ultimo bollettino dell’Azienda sanitaria altri 307 contagi. Anche oggi purtroppo si contano 2 nuovi decessi (entrambe uomini, età media 78,5 anni, tutti e due deceduti in ospedale) ma ci sono altri 427 guariti che portano il totale a 34.244.

Sardegna 

Sale dal 3 al 3,5% il tasso di positività in Sardegna nell'ultimo sabato di fascia bianca per l'Isola. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 102 nuovi casi Covid a fronte di 2.889 tamponi effettuati. Si registrano anche due nuovi decessi (1.205 in tutto). In calo, invece, la pressione dei posti letto Covid negli ospedali: sono 175 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-1), mentre sono 22 (-3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.701. I guariti sono complessivamente 28.793 (+69), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell'Isola sono attualmente 185. 

Sicilia

Sono 782 i nuovi casi e 10 le persone morte. In tutto nell'isola i positivi sono 15.733 - 51 in meno rispetto a ieri - e di questi 731 sono ricoverati in regime ordinario, 122 in terapia intensiva e 14.880 sono in isolamento domiciliare.ato in aggiornamento

Umbria

Supera la quota di 1.200 il numero dei decessi : secondo i dati della Regione, aggiornati al 20 marzo, oggi sono 1.205, dodici in più di ieri. Si registra tuttavia un nuovo notevole calo dei ricoveri: sono 446 (14 in meno di ieri), 74 dei quali (uno in meno) in terapia intensiva. I guariti sono 296. I nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore sono 206 e il numero degli attualmente positivi scende ancora, a 5.579 (102 in meno di ieri). Nell'ultimo giorno sono stati analizzati 2.601 test antigenici e 2.792 tamponi molecolari, con un tasso di positività complessivo che sale al 3,8 per cento (ieri 3 %) e al 7,4 (ieri 6) per i soli molecolari

Valle d'Aosta

Continua a crescere il numero dei contagi in Valle d'Aosta. Nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono stati 61, per un totale di 503 attuali. Di questi 25 ricoverati in ospedale e 2 in terapia intensiva. Invariato a 419 il numero dei decessi.

Veneto

Sono 2.044 i  nuovi positivi a coronavirus nelle ultime 24 ore per un totale di 364.969 da inizio delle pandemia. Sono 20 i decessi nelle ultime 24 ore che fanno salire a 10.338 le vittime del covid.  I ricoverati continuano a crescere sono complessivamente 1.632 (+22) , nelle terapie intensive 226 (+7), gli attuali positivi sono 38.333 (+720).

 

 

I vaccini

Rinunce alla vaccinazione con Astrazeneca? "In alcune regioni è al 20% e in altre è zero, non ci sono state affatto". Lo ha detto il commissario straordinario per emergenza Covid Gen. Francesco Paolo Figliuolo,  dopo aver ricevuto il vaccino Astrazeneca alla Cecchignola.   "A ieri avevamo un 20 per cento in meno su qualche regione, qualche altra al 10 per cento, molte regioni come il  Lazio non hanno avuto neanche una rinuncia - ha precisato Figliuolo- Mi fermo qua però, sono stime. L'obiettivo è 500mila vaccini dalla terza settimana di aprile, poi se siamo ancora più bravi cercheremo di incrementarli ancora più avanti".  il nuovo Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19 ha anche annunciato che siero  di Johnson & Johnson arriverà in Italia "da dopo la metà di aprile", inizialmente con quantità limitate poi destinate ad aumentare tra maggio e giugno". 

Intanto raggiunge quota 7.532.035 il numero delle vaccinazioni somministrate in Italia, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute e aggiornati alle 15.31 di oggi. Vaccino che è stato inoculato a 4.556.712 donne e 2.975.323 uomini. Il totale delle persone vaccinate (a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose), invece, è di 2.380.018. 

Scopri quando potrai vaccinarti 

Covid e cybercrime

Vendevano su internet integratori, rimedi e pure vaccini contro il  Covid 19. Per questo i carabinieri del Nas hanno oscurato 14  siti  web collocati su server esteri e con riferimenti di gestori non individuabili, sui quali venivano effettuate la pubblicità e l`offerta in vendita, anche in lingua italiana, di svariate tipologie di medicinali. Nella "vetrina virtuale" di uno di questi siti, strutturato in modo simile a una piattaforma di ecommerce erano presentati in vendita, mediante fotografie riproducenti il confezionamento primario o l`imballaggio esterno, anche 4 asseriti vaccini per il  COVID-19.  Altri 8 siti, invece, presentavano un medicinale di origine cinese vantante asserite proprietà terapeutiche del  COVID-19, risultato essere, a seguito di parere dell'Aifa, sprovvisto di autorizzazione all`immissione in commercio

Olimpiade in Giappone

Nessun turista straniero potrà recarsi in Giappone durante lo svolgimento delle Olimpiadi a causa dell'emergenza sanitaria causata dal coronavirus. Lo hanno deciso in due separate riunioni il gruppo composto dalla presidente del comitato organizzatore, Seiko Hashimoto, la ministra dello Sport in rappresentanza del Governo, Tamayo Marukawa, e la governatrice di Tokyo, Yuriko Koike; e successivamente, in un collegamento online, assieme al presidente del Comitato olimpico (Cio), Thomas Bach, e del Comitato paralimpico (Ipc), Andrew Parsons. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?