Via alla terza dose per le categorie più fragili, oggi sono state 3.191, e poi toccherà agli ultraottantenni e ai sanitari. La previsione è del Commissario Straordinario per l'Emergenza Covid,  Francesco Paolo Figliuolo, che aspetta "cosa dice la comunità scientifica. Molti scienziati stanno dicendo che la linea d'età dovrebbe essere attorno ai 65 anni, però ci sono delle nazioni come Israele che stanno facendo terze dosi per tutte le età partendo ovviamente con un criterio di progressività. Questo modello noi non l'abbiamo adottato in questo momento , ma nei prossimi giorni si darà presumibilmente il via libera". 

Intanto Pfizer e BioNTech hanno annunciato oggi i risultati di uno studio di fase 2/3 che mostra per il loro vaccino anti-Covid "un profilo di sicurezza favorevole e una robusta risposta" in termini di anticorpi neutralizzanti nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, utilizzando un regime a due dosi di 10 microgrammi (µg) a distanza di 21 giorni l'una dall'altra. Si tratta di una dose inferiore a quella (30 µg) utilizzata per le persone di età pari o superiore a 12 anni.  Le risposte anticorpali nei partecipanti a cui sono state somministrate queste quantità "erano paragonabili a quelle registrate in un precedente studio Pfizer-BioNTech in persone di età compresa tra 16 e 25 anni immunizzate con dosi di 30 µg", spiegano le due azienda in una nota. "La dose di 10 µg è stata accuratamente selezionata come dose preferita per la sicurezza, la tollerabilità e l'immunogenicità nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni.

Ecco i dati odierni, lunedì 20 settembre 2021, della pandemia in Italia. Indici che inevitabilmente riflettono il minor numero di tamponi eseguiti ieri, domenica 19 settembre. Sono 2.407 i nuovi casi di Covid  registrati attraverso 122.441 tamponi, numero di tamponi (molecolari e antigenici rapidi) di gran lunga inferiore ai 263.571 di ieri, con un indice di positività che oggi sale quindi al 2% contro l'1,4% di ieri. Ieri i nuovi casi erano risultati 3.838. I decessi oggi sono 44 (contro i 26 di ieri), portando a 110.354 il numero totale di vittime finora in Italia dall'inizio della pandemia. I ricoverati con sintomi sono attualmente 3.982, con un incremento di 43 unità su ieri; in terapia intensiva sono in 523 ricoverati (-7), con 21 ingressi (ieri 40). Gli attualmente positivi in Italia sono 112.514; le persone di isolamento domiciliare sono ad oggi 108.009. I dimessi guariti sono finora 4.395.648. Il numero totale di tamponi finora effettuati in Italia (tra test molecolari e test antigenici rapidi) 89.542.931, per un totale di 33.686.794 persone. La regione che oggi conta il maggior numero di nuovi casi è la Sicilia con 514, seguita da Emilia Romagna con 333, Lazio con 243, Toscana con 231 e Veneto con 229. Nessun nuovo caso in Valle d'Aosta e uno solo in Molise. 

 

Sono 2.407 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 3.838. Sono invece 44 le vittime in un giorno, ieri erano state 26. Sono 122.441 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 263.571. Il tasso di positività è all'1,9%, in aumento rispetto all'1,4% di ieri. In Sicilia si registrano 514 nuovi  casi, in Emilia Romagna 333 e nel Lazio 243.  In calo i pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 523, con un calo di 7 rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 21. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.982, con un aumento di 53 rispetto a ieri. 

 

Coronavirus Lombardia, bollettino Covid oggi 19 settembre: 243 positivi e 9 decessi

Green pass obbligatorio: mentre sfilano i no Vax, in 10mila chiedono di essere vaccinati

 

Italia

 

Lombardia

I dati lombardi del 20 settembre

 

Sono 150 i nuovi positivi al Covid-19 in  Lombardia, lo 0,98% dei 15.301 tamponi processati nelle ultime 24 ore (domenica compresa). Un solo decesso registrato con il totale da inizio pandemia che sale a 33.983 morti. Si contano 435 ricoverati nei reparti, con 7 pazienti in più da ieri; in terapia intensiva invece sono 63 i letti occupati con un più 4 nell'ultima giornata. .  Sono 53 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in provincia di Milano, di cui 27 a Milano città. Secondo i dati diffusi dalla Regione Lombardia, a Bergamo sono 24, a Brescia 38, a Como 7, a Cremona 5, a Lecco 3, a Mantova 4, a Monza e Brianza 4, a Pavia 3 e a Sondrio 1. Nessun caso, invece, nelle province di Lodi e Varese.

"In Lombardia - secondo il presidente Attilio Fontana -  "circa l'87% della popolazione ha ricevuto almeno una dose, e l'82% ha completato il ciclo vaccinale" anti-Covid.  Gli effetti si notano valutando le risultanze sanitarie: per il terzo mese siamo in zona bianca. Le occupazioni di ospedali e il numero incidenti sono tra i migliori di tutto il Paese, il che ci lascia ben sperare per il futuro".

Regioni

  1. Abruzzo Sono 11 i nuovi casi positivi. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2.536. 
  2. Alto Adige Sono 14 i nuovi casi su 1.552 tamponi processati . Nelle ultime 24 ore non sono stati registrati decessi causa coronavirus.
  3. Basilicata Trentaquattro dei 756 tamponi esaminatisono risultati positivi: è uno dei dati del bollettino della task force regionale. Negli ospedali lucani sono ricoverate 55 persone, tre delle quali sono in terapia intensiva. I lucani in isolamento domiciliare sono 1.159. 
  4. Calabria Sono 127 i nuovi casi di Covid ma si registra anche una nuova vittima.
  5. Friuli Venezia Giulia Su 1.255 tamponi molecolari sono stati rilevati 29 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,31%.
  6.  Emilia Romagna Con 333 contagi registrati a cavallo della domenica, l'Emilia-Romagna fa registrare un tasso di nuovi positivi sul numero di tamponi fatti del 2,3%. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono 14.694 i test eseguiti per diagnosticare le infezioni al Covid. Quattro i decessi.
  7. Lazio "Oggi su 5.732 tamponi molecolari e 7.165 antigenici per un totale di 12.897 tamponi, si registrano 243 nuovi casi positivi e sono -28 rispetto a lunedì 13 settembre. Sono 6 i decessi, 
  8. Liguria Sono 43 i nuovi positivi al coronavirus  a fronte di 1.355 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 1.236 antigenici rapidi. Negli ospedali ci sono oggi 82 pazienti, 7 in meno di ieri, di cui 5 in terapia intensiva. Il bollettino odierno non registra nuovi decessi: le vittime da inizio emergenza restano 4.397.
  9. Marche Nelle ultime 24 ore sono stati individuat 25 nuovi casi, il 5,5% rispetto ai soli 456 tamponi processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi (ieri il rapporto era stato del 5,4%, con 147 casi su 2.7 t32amponi); Per il secondo giorno consecutivo è cresciuto il tasso di incidenza cumulativo su 100 mila abitanti, che ora è a 51,95 (ieri era a 51,35). Purtroppo un nuovo decesso.
  10. Piemonte Nuovo lieve aumento nel numero dei ricoverati: +1 in terapia intensiva, dove diventano in tutto 24, negli altri reparti +4, totale a 205. Il bollettino quotidiano dell'Unità di crisi riporta 2 decessi (relativi a giorni precedenti), che aggiornano a 11.748 il numero complessivo dei morti con Covid dall'inizio della pandemia. I nuovi casi positivi sono 135, con una quota dello 0,8% rispetto ai 16.160 tamponi diagnostici processati (12.990) antigenici; 57,8% i positivi asintomatici.
  11. Puglia Lo 0,83% dei 7.182 test processati  ha dato esito positivo. Si tratta di 60 nuovi casi di contagio di cui quasi la metà (29) registrati in provincia di Foggia.  Non ci sono vittime del virus mentre i guariti da inizio pandemia a oggi sono 257.246 unità.
  12. Toscana  Sono 231 i nuovi casi e si registrano 5 nuovi decessi.
  13. Trentino Ci sono 9 nuovi contagi e tra loro c'e' un ragazzo in fascia 14-19 anni e 3 fra over 70 e over 80. Resta a zero l'indicatore relativo ai decessi, ma il numero dei pazienti in ospedale sale a 18 dopo che ieri ci sono stati 3 nuovi ingressi in minima parte compensati dalle dimissioni (ieri solo 1). In rianimazione intanto continua ad essere ricoverata una persona. I
  14. Sicilia  Sono 514 i nuovi casi di Coronavirus, a fronte di 12.507 tamponi effettuati per un tasso di positività pari al 4,1%. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 7 decessi (ieri 2), che portano il totale delle vittime, sull'isola, a 6.700 
  15. Valle d'Aosta  Nessun decesso e nessun nuovo positivo al Covid 19. Il totale dei casi accertati nella regione da inizio emergenza si attesta così' a 12.083. 
  16. Veneto Sono 229 i nuovi casi positivi. Nessun nuovo decesso. E' quanto riporta il bollettino regionale. 268 i pazienti ricoverati nei reparti ordinari, 59 in terapia intensiva. 8.232 le dosi di vaccino somministrate nelle ultime 24 ore, per un totale da inizio campagna vaccinale di 6.694.659. 

 

Mondo

  1. Brasile  Il numero di morti per Covid-19 è salito a 590.752, includendo i 244 registrati nelle ultime 24 ore. Il numero totale di persone contagiate dal nuovo coronavirus dall'inizio della pandemia ha raggiunto 21.239.783, compresi i 9.458 nuovi casi registrati ieri.
  2. Cina  Segnalati 28 nuovi casi, tutti nella provincia del Fujian. Lo ha reso noto oggi la Commissione Sanitaria Nazionale nel consueto bollettino quotidiano. Quest'ultima ha inoltre riferito di 21 nuovi casi importati, di cui 9 nello Yunnan, 4 a Shanghai, 2 per provincia nello Zhejiang, nel Guangxi e nel Sichuan, e uno ciascuno nel Fujian e nello Shandong. Nel bollettino sono inoltre stati segnalati due nuovi casi sospetti, mentre non vi sono stati ulteriori decessi correlati alla malattia.
  3. Francia Il primo ministro Jean Castex, sta lavorando alla messa a punto di un progetto di legge per la proroga dell'obbligo di pass sanitario - il green pass d'Oltralpe - al di là della data di scadenza fissata, il 15 novembre. Lo riferisce l'emittente France Info. Secondo la radio, il progetto di legge dovrebbe essere presentato il 13 ottobre in Consiglio dei ministri prima di essere esaminato da deputati e senatori. 
  4. India Dal prossimo mese riprende l'esportazione dei vaccini.  L'India è il più grande produttore mondiale di vaccini, ma aveva interrotto le esportazioni durante l'enorme ondata di  Covid in tutto il paese, preferendo concentrarsi sulla campagna di vaccinazione dei propri cittadini.
  5. Israele Nelle passate 24 ore - secondo i dati del ministero della sanità - i nuovi positivi in Israele sono stati 6.456 con un tasso di positività del 5.17% a fronte di circa 130.000 test. Quello di oggi è il dato più basso registrato dallo scorso 13 agosto. I malati gravi sono 714, di cui 196 in ventilazione meccanica. Secondo i dati della sanità, circa il 70% di questi casi gravi riguardano persone non vaccinate. La terza dose è stata inoculata finora nel Paese ad oltre 3 milioni di persone. 
  6. Vaticano A partire dal primo ottobre è vietato per i dipendenti entrare in Vaticano senza green pass. Lo stabilisce una ordinanza del presidente della Pontificia Commissione dello Stato della Città del Vaticano diramata oggi dalla sala stampa della Santa Sede e in vigore dal primo ottobre.