Quotidiano Nazionale logo
28 gen 2022

Benevento, bimbo di 4 mesi morto in ospedale: aveva profonde ferite al capo

Il pm dispone l'autopsia: è stato un incidente o c'è qualche responsabilità di terzi? Indagano i carabinieri

Inutili i soccorsi (foto di repertorio)
Soccorsi (Archivio)

Benevento - Bimbo di quattro mesi morto in ospedale dove era stato portato con profonde ferite al capo: indagano i carabinieri. Il piccolo è deceduto al "Santobono" di Napoli, dove era stato ricoverato in prognosi riservata. 

I militari, coordinati dal procuratore Aldo Policastro, lavorano a trecentosessanta gradi per stabilire come il bimbo si sia provocato quei traumi alla testa che ne hanno poi provocato il decesso. Già nella giornata di ieri i giovani genitori del piccolo, oltre a qualche altro familiare, erano stati sentiti dai carabinieri ed era stata disposta anche una perizia medico legale. Oggi gli investigatori - secondo quanto si apprende - hanno continuato ad ascoltare altre persone. Sulle indagini vige, però, il massimo riserbo, dettato dalla volontà degli inquirenti di giungere quanto prima a chiarire le cause del decesso, una morte che ha destato commozione in città.

Al momento non sarebbe chiara la dinamica dell'accaduto: si è trattato di una disgrazia o siamo in presenza di qualcos'altro? Chi eventualmente può aver causato il trauma cranico al piccolo? In che modo e con cosa si è ferito così gravemente? Corrisponde a verità il fatto che il piccolo al momento del ferimento stesse in compagnia di un altro bambino? È a questi interrogativi che gli investigatori intendono dare una risposta seguendo varie tesi, che non escludono alcuna pista. Il piccolo era stato ricoverato nell'ospedale "Fatebenefratelli" di Benevento lo scorso 16 gennaio. Dopo alcuni giorni era stato dimesso per essere nuovamente ricoverato in un altro nosocomio, il "San Pio", dove i sanitari, valutata la gravità delle condizioni, ne avevano disposto, nella notte tra martedì e mercoledì scorsi, il trasferimento in elicottero nel nosocomio napoletano dove, nonostante le cure, il piccolo è deceduto.

La morte del piccolo è sicuramente una vicenda complessa in quanto bisognerà chiarire anche cosa sia accaduto nei nove giorni intercorsi tra il primo ed il secondo ricovero negli ospedali beneventani, capire se il trauma cranico era già in atto al momento del primo ricovero e - è una ipotesi tutta da verificare - non ci sia resi conto della gravità o se invece il trauma sia avvenuto dopo e, quindi, prima del secondo ricovero.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?