Un pitbull
Un pitbull

Attimi di terrore nel carcere di Asti. Secondo le ultimi ricostruzioni, un Pitbull, utilizzato dall'unità cinofila nella casa di reclusione di Asti, ha staccato a morsi un piede a un poliziotto penitenziario. La notizia è stata comunicata tramite una nota dell’Osapp, l'Organizzazione Sindacale Autonoma di Polizia Penitenziaria: “Questa mattina alle ore 7 circa, un cane di razza pitbull di notevoli dimensioni utilizzato presso l'unita' cinofila di stanza ad Asti, ha staccato a morsi un piede di un poliziotto penitenziario in servizio".w

L’agente è stato immediatamente trasferito in elicottero all'ospedale Cto di Torino. i sanitari, dopo gli interventi di primo soccorso, si sono messi al lavoro per provare a salvare l’arto. Sempre secondo fonti Osapp, l'animale, prelevato da un canile, era stato più volte oggetto di segnalazioni per l'aggressività dimostrata nei confronti del personale.

«Il fatto gravissimo occorso in un settore, quale quello dei cinofili del Corpo di Polizia Penitenziaria, da almeno un decennio di compravate e riconosciute competenza e professionalità, denota che qualcosa comincia veramente a cedere negli assetti organizzativi», commenta Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp. «Auspichiamo pertanto che siano effettuati, con urgenza e puntualità, i debiti accertamenti rispetto alle eventuali responsabilità del caso e, nel contempo, esprimiamo le massime solidarietà e vicinanza nei confronti del collega ferito» conclude Beneduci.