Quotidiano Nazionale logo
7 lug 2021

Assomiglia a Insigne, tifoso imbucato alla festa dell'Italia a Wembley

Una steward invece non riconosce Bonucci in campo e lo blocca: "Cosa fai qui?"

La serata degli equivoci. L'Italia batte la Spagna ai calci di rigore e vola in finale agli Europei 2021, esplode la festa dei calciatori sul campo dello stadio di Wembley. Ma non tutti i presenti sembrano essere "sul pezzo". E' il caso di una steward, che cerca di fermare Leonardo Bonucci - peraltro molto sudato, in divisa azzurra da campo e quindi difficilmente confondibile con un passante - chiedendogli dove stesse andando e perché fosse lì in quel momento. Per festeggiare per la vittoria appena conquistata da colonna della difesa della Nazionale italiana, verrebbe da dire. Ma la steward in questione, forse poco appassionata di calcio, era più impegnata a mantenere l'ordine pubblico con i colleghi che a guardare la partita e quindi il suo zelo professionale è stato giustificato. Così come la sorpresa di Marco Verratti, centrocampista azzurro, quando ha trovato accanto a se nel momento dei festeggiamenti con la squadra azzurra in mezzo al campo un tifoso qualsiasi. "E tu chi sei?" gli ha detto il centrocampista. Come ha fatto ad eludere i controlli? Semplice, grazie alla somiglianza con Lorenzo Insigne. Il supporter ha un volto che può ricordare vagamente quello del calciatore napoletano e quindi, nell'incredulità di Verratti che se lo è trovato di fianco sul terreno di Wembley, era stato fatto passare. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?