Presidio dei lavoratori Air Italy sotto Palazzo Lombardia
Presidio dei lavoratori Air Italy sotto Palazzo Lombardia

Malpensa (Varese), 18 febbraio 2020 - Non si ferma la mobilitazione dei lavoratori di Air Italy. In duecento hanno partecipato al presidio a Palazzo Lombardia indetto dai sindacati in occasione dell'incontro con il presidente della Regione Attilio Fontana e l'assessore ai Trasporti Claudia Terzi. Molti partecipanti hanno indossato le prime magliette bianche con la scritta '#salviamoairitaly', per la quale ognuno ha versato un contributo di 5 euro, da utilizzare in vista del presidio davanti al Mit giovedì prossimo e al corteo per lo sciopero nazionale di 5 giorni dopo. Il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, che ha incontrato una delegazione dei lavoratori ha spiegato: "Abbiamo già avuto una serie di interlocuzioni con il governatore della Sardegna, Christian Solinas, abbiamo sollecitato e ottenuto un incontro con il Ministero dei Trasporti giovedi'. "Stiamo ragionando - ha aggiunto - per cercare di capire cosa potrà fare lo Stato, e noi cercheremo di trovare qualche soluzione alternativa". 

"Non siamo ancora arrivati alla definizione di una vera e propria cabina di regia - ha puntualizzato Fontana - ma vogliamo far capire a tutti che siamo concretamente attenti al problema e stiamo già facendo tutte le valutazioni del caso . All'incontro di giovedì andremo anzitutto ad ascoltare le proposte del Governo che è il primo interlocutore istituzionale in questa crisi e deve assumersi le proprie responsabilità. Da parte nostra, saremo pronti a mettere in campo le nostre proposte". La sottosegretaria allo Sviluppo economico Alessandra Todde ha sottolineato: "Siamo impegnati a trovare una soluzione in grado di salvaguardare l'occupazione e la continuità territoriale"

Oggi intanto è emersa la notizia che Ryanair starebbe reclutando i piloti di Air Italy in liquidazione. Lo si legge in un invito - riferisce l'agenzia Ansa - rivolto a tutti gli ufficiali di cabina di Air Italy da parte della Compagnia irlandese, per incontrarli il prossimo 24 febbraio. Due le sessioni di incontri, una alle 9 di mattina e l'altra alle 13. Si tratta di una comunicazione rivolta "soltanto ai piloti di Air Italy per potenziali opportunità di lavoro all'interno del Gruppo Ryanair".