Trapani-Cremonese (Lapresse)
Trapani-Cremonese (Lapresse)

Cremona, 25 settembre 2019 - La Cremonese torna con un punto dal terreno di un Trapani assai volitivo, che ha dimostrato una volta di più di meritare una diversa posizione di classifica. I grigiorossi sono costretti a stringere i denti e devono ringraziare Ravaglia, subentrato all’infortunato Agazzi, per un paio di interventi decisivi. Sul fronte opposto, invece, serata tutt’altro che faticosa per Carnesecchi, che ha dovuto intervenire solo su un paio di spunti di Deli e Mogos.

I siciliani partono subito a spron battuto e dopo 6’ l’ex Luperini costringe Agazzi ad una difficile deviazione in angolo. Proprio il portiere ospite al quarto d’ora si scontra con Pettinari e poco dopo è costretto a gettare la spugna. Al 18’ sono però i giocatori di mister Rastelli a creare una buona opportunità con Deli che colpisce di testa un invitante cross di Migliore, ma Carnesecchi non si lascia sorprendere. Scampato il pericolo, gli amaranto rispondono con decisione e prima Pettinari e poi Moscati mancano di poco la rete grigiorossa. Al 27’ una punizione di Jakimovski rimane senza esito, mentre 2’ più tardi Luperini non riesce a centrare la porta. Con il passare dei minuti cresce la pressione dei padroni di casa, ma il primo tempo si chiude a reti bianche, La ripresa si apre con una sventola di Deli, ma Carnesecchi blocca e si ripete al 10’ su una sventola di Mogos, mentre un difensore anticipa Ciofani impedendogli il tocco in rete nella miglior occasione costruita dagli ospiti. Il Trapani non ci sta e dopo un tiro di Moscati terminato a lato, al 17’ Pettinari si presenta in perfetta solitudine davanti a Ravaglia che però in due tempi salva la propria porta. I siciliani cercano di concretizzare i propri sforzi, ma la difesa grigiorossa è sempre molto attenta e non commette errori. I padroni di casa insistono sino al termine e al 38’ il sospirato vantaggio sembra cosa fatta, ma Del Prete e Aloi cincischiano e Ravaglia può così compiere la prodezza che salva il risultato. Il portiere cremonese deve svolgere gli straordinari al 39’ su Pettinari e al 44’ su Moscati, conservando così gelosamente lo 0-0 che permette alla Cremonese di tornare dalla Sicilia con un risultato che comunque fa classifica.

TRAPANI-CREMONESE 0-0
Trapani (4-3-3): Carnesecchi 6,5; Del Prete 6,5, Scognamillo 6, Pagliarulo 6, Jakimovski 6,5 (36’ st Cauz sv); Luperini 6,5 (20’ st Aloi 6), Taogourdeau 6, Moscati 6,5; Nzola 6, Pettinari 6,5, Tulli 6 (1’ st Golfo 6). A disposizione: Dini; Stancampiano; Da Silva; Minelli; Candela; Scaglia; Golfo; Fornasier; Colpani; Canino. All: Francesco Baldini (in panchina Luciano Mularoni) 6,5.
Cremonese (4-4-2): Agazzi 6 (18’ pt Ravaglia 7); Bianchetti 6, Claiton 6 (18’ st Valzania 6), Caracciolo 6,5, Migliore 6,5; Mogos 6,5, Arini 6, Castagnetti 6, Deli 6,5; Palombi 6, Ciofani 6 (29’ st Ceravolo 6). A disposizione: Volpe; Soddimo; Ravanelli; Zortea; Cella; Kingsley; Renzetti. All: Massimo Rastelli 6.
Arbitro: Lorenzo Illuzzi di Molfetta 6.
Note. Ammoniti: Caracciolo; Castagnetti, Valzania – angoli: 9-2 – recupero: 3’ e 4’.