Quotidiano Nazionale logo
12 mar 2022

Serie B, Cremonese a Pisa per continuare ad andare al massimo: probabile formazione

Un nuovo scontro diretto sulla strada della squadra di Pecchia

luca marinoni
Sport
Ternana vs Cremonese Campionato Serie B - 26 Giornata Stadio Libero Liberati - Terni 26-02-2022
nella foto Alessandro Crescenzi 
FOTO FEDERICO GAETANO-AG ALDO LIVERANI SAS
Alessandro Crescenzi della Cremonese

Un big match tira l’altro per la Cremonese, che dopo essere riuscita a battere il Brescia nel derby, domani (si parte alle 15.30) dovrà rendere visita al Pisa per un’altra sfida diretta per conquistare la promozione in serie A. Dopo 28 giornate i grigiorossi guidano la classifica del torneo cadetto affiancati al Lecce, ma i toscani, che a lungo hanno mantenuto il primo posto, li seguono ad un solo punto di distanza e contano sul fattore campo per mettere a segno il sorpasso.

Per centrare il loro obiettivo i nerazzurri di Luca D’Angelo non puntano solo sul pubblico amico, ma fanno un particolare affidamento sulla compattezza di una difesa che con 22 gol subiti, per il momento, è la meno perforata della serie B (il Lecce e il Benevento, che però ha disputato una partita in meno, sono a quota 24, mentre la squadra di Pecchia è stata battuta 25 volte). Dopo l’arrivo nel mercato invernale di Torregrossa, l’attacco del Pisa, che in avvio di stagione ha posto in grande evidenza il gioiello Lucca, è accreditato come un reparto in grado di fare la differenza, ma, almeno finora, non è riuscito a concretizzare sul campo potenzialità così interessanti. Il tutto per un avversario che chiamerà ad una prova molto dura Bianchetti (fresco di rinnovo) e compagni.

La Cremonese, che mercoledì 16 tornerà allo “Zini” per ospitare il Pordenone fanalino di coda, è determinata a proseguire il brillante cammino che nell’ultimo, intensissimo mese le ha permesso di raccogliere più punti di tutte le compagini cadette e di volare al primo posto. Un privilegio che, in questo preciso momento, non riveste un valore specifico, ma mister Pecchia ed i suoi giocatori sono più che decisi a trasformarlo in un trampolino di lancio per lottare con crescente convinzione per conquistare uno dei due ambiti posti che valgono la promozione diretta in serie A. In questo senso l’allenatore grigiorosso è chiamato a gestire ancora una volta al meglio le energie dei suoi giocatori e a sfruttare al massimo le risorse di ciascun componente di una rosa numerosa e competitiva che l’ex centrocampista sta cercando di mantenere sulla corda e sempre più che compatta. Nel giorni scorsi, mentre radiomercato sta continuando a diffondere voci sempre più insistenti sulle attenzioni riservate dalle società di serie A ai gioielli della Cremonese (Carnesecchi, Fagioli e Gaetano in primis), si sono allenati a parte Strizzolo, Castagnetti e Bianchetti. Toccherà a mister Pecchia definire lo schieramento di partenza che, puntando sull’ormai consolidato 4-2-3-1, dovrà bloccare le bocche da fuoco pisane e trovare gli spazi per costruire una vittoria all’Arena Garibaldi che odorerebbe in modo molto intenso del desiderato profumo della promozione.

Probabile formazione Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi; Casasola (Sernicola), Ravanelli (Bianchetti), Okoli (Meroni), Valeri (Crescenzi); Valzania (Castagnetti/Bartolomei), Fagioli; Zanimacchia, Gaetano, Baez (Buonaiuto); Di Carmine (Ciofani). All. Pecchia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?