Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Serie B, la Cremonese a Frosinone perde partita e primato 2-1

La squadra di Pecchia parte bene e si porta in vantaggio con Buonaiuto, ma è costretta a subire il ritorno dei gialloazzurri che operano il sorpasso

luca marinoni
Sport
Frosinone vs Cremonese Campionato Serie B - 34 Giornata Stadio Benito Stirpe - Frosinone 09-04-2022
nella foto Gol Buonaiuto
©Federico Gaetano/AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Frosinone-Cremonese

Cremona, 9 aprile 2022 - La Cremonese rallenta la sua corsa verso la serie A e viene trafitta (2-1) da un Frosinone motivato ed incisivo. La battuta d’arresto fa perdere anche il comando della classifica (ora in mano al Lecce dell’ex Baroni) alla squadra di Pecchia, che domani potrebbe venire affiancata al secondo posto dal Monza, nel caso i brianzoli riuscissero a vincere a Cosenza. Un epilogo sicuramente ricco di motivi di rammarico per i grigiorossi, che pure in Ciociaria sono passati in vantaggio per primi e nella ripresa, dopo aver subito il sorpasso dei gialloazzurri prima dell’intervallo, hanno inseguito con insistenza il pareggio pur senza riuscire a trovarlo

. Sin dai primi minuti gli ospiti mettono in mostra le loro intenzione e sono di marca cremonese le prime occasioni della gara con Buonaiuto e Gaetano, ma la rete difesa da Minelli rimane inviolata. Il risultato si sblocca al 17’ quando Fagioli offre un invitante pallone a Buonaiuto che non ci pensa due volte e scocca la sventola che vale l’1-0. Il vantaggio della formazione di Pecchia è però di breve durata e dopo soli 3’ i padroni di casa usufruiscono di un rigore per un fallo di mano di Ravanelli su tiro di Canotto. Proprio lo stesso attaccante del Frosinone si porta sul dischetto e ristabilisce la parità. Dopo una ghiotta opportunità sciupata dalla Cremonese al 36’ con Ciofani, sul ribaltamento di fronte Rohden costringe Carnesecchi ad una difficile respinta. Il più lesto di tutti ad arrivare sulla sfera è Zerbin che ribadisce in rete il pallone che deciderà le sorti della gara.

La ripresa, infatti, è molto viva, con i grigiorossi, che al 17’ colpiscono la traversa con Gaetano, pronti a spingersi in avanti alla ricerca del pareggio, mentre i locali che pungono con veloci ripartenze che li portano a sfiorare in diverse circostanze il tris. Il risultato, però, non cambia più sino al termine e sancisce la frenata della squadra di Pecchia che dovrà far ripartire subito la sua marcia dal match di Pasquetta con il Cosenza.

Frosinone-Cremonese 2-1 (2-1)

Frosinone (4-3-3): Minelli 6,5; Brighenti 6, Gatti 6, Szyminski 6, Cotali 6 (45’ st Manzari sv); Rohden 6 (45’ st Boloca sv), Ricci 6, Lulic 6; Canotto 6,5 (33’ st Tribuzzi 6), Ciano 6,5, Zerbin 6,5. A disposizione: Ravaglia, Marcianò, Oyono, Kalaj, Haoudi, Boloca, Selvini, Barisic, Stampete, Maestrelli. All: Fabio Grosso 6.
Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi 6,5; Sernicola 6, Bianchetti 6, Ravanelli 6,5, Crescenzi 6 (1’ st Strizzolo 6); Valzania 6 (1’ st Castagnetti 6), Gaetano 6; Baez 6,5, Fagioli 6 (20’ st Rafia 6), Buonaiuto 6 (45’ st Politic sv); Ciofani 6 (31’ st Di Carmine 6). A disposizione: Ciezkowski, Sarr, Casasola, Fiordaliso, Meroni, Politic. All: Fabio Pecchia 6.
Arbitro: Rosario Abisso di Palermo 6.
Reti: 17’ pt Buonaiuto; 22’ pt Canotto (rig.); 37’ pt Zerbin.
Note: ammoniti: Ravanelli, Ricci; Brighenti; Zerbin; Strizzolo; Cotali – espulso: 42’ st Strizzolo (doppia ammonizione) - angoli: 1-8 – recupero: 1’ e 4’.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?