Quotidiano Nazionale logo
26 dic 2021

Serie B, un positivo nella Cremonese

Un contagio nella rosa grigiorossa. Si riprende il 15 gennaio

luca marinoni
Sport
ASCOLI CREMONESE - PARTITA DELLA 18^ GIORNATA DI SERIE B -
Ascoli-Cremonese

La Cremonese, dopo aver salutato il 2021 al terzo posto, complice il rinvio delle due giornate previste per oggi (domenica 26) e per mercoledì 29 dicembre, sta cercando di programmare la ripresa dell’attività e del cammino nel torneo cadetto (fissato a questo punto per sabato 15 gennaio). Una preparazione che sta facendo i conti con i protocolli che si sono attivati subito dopo che un componente del gruppo della prima squadra è stato trovato positivo. È stata la stessa società grigiorossa ad annunciare la positività al Covid riscontrata all’antivigilia di Natale, precisando che il calciatore interessato è stato posto in isolamento e che, fortunatamente, i tamponi ai quali sono stati sottoposti tutti gli altri componenti della compagine cremonese sono risultati negativi. Come accade in simili circostanze, la situazione rimane costantemente monitorata, ma, facendo tutti gli scongiuri del caso, sembra proprio che la Cremonese possa riprendere la sua attività con la calma necessaria.

Un percorso che sul campo ripartirà sabato 15 gennaio, quando i grigiorossi saranno chiamati ad ospitare il Como (altra squadra che ha segnalato la presenza di positivi nel proprio gruppo) che avrebbe dovuto giungere allo “Zini” nel turno di S. Stefano, mentre il programma della ventesima ed ultima giornata di andata, che avrebbe dovuto salutare il 2021 mercoledì 29 dicembre, si disputerà il 22 gennaio. Il tutto per uno slittamento del calendario del torneo cadetto che avrà la conseguenza di aggiungere altri due turni infrasettimanali a quelli già previsti, rendendo ancora più intenso l’impegno che verrà richiesto nelle prossime settimane a tutte le formazioni di serie B. Per quel che riguarda più in particolare il programma di lavoro della squadra di mister Pecchia, che ha iniziato le vacanze la vigilia di Natale, la ripresa è fissata per domenica 2 gennaio, quando si comincerà a tirare le somme in viste del derby lombardo con il Como. Tra le note di maggior rilievo di questo S. Stefano si pone a buon diritto il rinnovo di Michele Castagnetti, che ha ricevuto un bel regalo natalizio (anche se con ventiquattro ore di ritardo volendo essere pignoli), firmando il prolungamento del contratto con l’US Cremonese fino al 30 giugno 2024. Il centrocampista, che al momento vanta uno score di 97 presenze in grigiorosso tra campionato e Coppa Italia (con cinque gol), ha sottolineato: “Continuare ad indossare questa maglia era tra i miei obiettivi. Sono felice di poter proseguire con la Cremonese anche nel prossimo biennio”. Insieme alla ripresa dell’attività al Centro Arvedi nei prossimi giorni si aprirà anche al finestra di mercato di gennaio. Al momento, complice il buon comportamento di tutto il gruppo a disposizione di Pecchia, non sono dati in arrivo a Cremona particolari rinforzi, ma il ds Giacchetta è vigile e pronto a sfruttare nuove occasioni (in primis in attacco, ma potrebbero esserci pure alcune partenze) per rafforzare una Cremonese che è decisa a lottare sino in fondo per la promozione in serie A.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?