La squadra grigiorossa punta alla seconda vittoria casalinga consecutiva con il Cosenza

Cremona, 24 settembre 2018 - Il calendario non consente alla Cremonese di fermarsi a riflettere dopo il pareggio conquistato a Padova. E' infatti già vicino il momento di tornare in campo e mercoledì (fischio d'inizio alle 19 del signor Nicolò Pagliardini di Arezzo) la squadra grigiorossa dovrà cercare di superare a pieni voti un test molto importante come quello intorno con il neo-promosso Cosenza. Una partita, che vedrà il rientro di Francesco Greco che ha scontato le tre giornate di squalifica inflittegli dal giudice sportivo ed alla quale si chiede di esprimere un giudizio preciso sul vero valore della formazione allenata da Andrea Mandorlini che, per il momento, si gode il punto raccolto in trasferta e l'imbattibilità mantenuta in questo scorcio iniziale del Campionato cadetto.

L'1-1 con i biancoscudati, però, non è di facile analisi, visto che nella stessa partita la Cremonese ha messo in mostra un atteggiamento piuttosto remissivo ed un finale tenace e convincente nel quale senza le parate del portiere patavino avrebbe anche potuto tornare a casa con i tre punti. I segnali di una compagine ancora alla ricerca di se stessa: "Il pareggio è stato giusto - è il commento di Mister Mandorlini - Nel primo tempo loro hanno fatto meglio di noi, abbiamo concesso troppo, non riuscivamo a fare il nostro gioco. Potevamo andare comunque subito in vantaggio, visto che la prima occasione è stata nostra. In ogni caso ci sono mancate velocità e concretezza nei contrasti. La reazione nella ripresa, comunque, è stata positiva". Ed è proprio in questa direzione che il tecnico grigiorosso ed i suoi giocatori intendono indirizzare il prosieguo del loro cammino: "Stiamo migliorando - è l'opinione di Francesco Renzetti che a Padova ha indossato i panni dell'ex di turno - Siamo partiti contratti, ma poi siamo cresciuti. Dobbiamo continuare ad impegnarci e a fare sempre meglio". A cominciare, naturalmente, dal delicato match di mercoledì con un Cosenza che è deciso a venire allo "Zini" per centrare un risultato positivo.