Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
29 lug 2022
luca marinoni
Sport
29 lug 2022

Calciomercato Cremonese: Okereke c'è, adesso si cerca il partner d'attacco

L'ex giocatore del Club Brugge e del Venezia è giunto in grigiorosso a titolo definitivo (14° acquisto in questo mercato estivo) e adesso si cerca la "spalla" ideale per comporre un reparto avanzato di sicuro valore  

29 lug 2022
luca marinoni
Sport
featured image
David Okereke
featured image
David Okereke

Cremona - Il nigeriano David è ufficialmente un nuovo punto di riferimento per l’attacco della Cremonese . Classe ’97, è approdato in grigiorosso a titolo definitivo dal Club Brugge, anche se la scorsa stagione, dopo gli anni vissuti in Belgio, ha giocato con il Venezia. Per lui, che in Italia ha giocato in precedenza pure con Spezia e Cosenza (dopo gli esordi in D con la Lavagnese), un bottino personale di 32 presenze e 7 reti che non sono bastate, però, ad evitare il ritorno in B dei lagunari. Okereke in questi anni si è dimostrato un attaccante eclettico , in grado di svariare su tutto il fronte del reparto avanzato. Una zona del campo, dove, salvo nuovi colpi di scena, non potrà contare sul previsto apporto di Cyriel Dessers , punta del Genk del ’94, che, dopo i primi, positivi contatti con la società di via Postumia, sembra ora molto vicino a trasferirsi al Copenaghen .

L’arrivo dell’ex giocatore del Venezia fa salire a quattordici il numero dei nuovi acquisti della Cremonese , ma non completa certamente il lavoro degli uomini di mercato grigiorossi, che sono ancora impegnati a seguire diverse piste. Tra queste si sta facendo più difficile quella che conduce al ritorno a Cremona di Gianluca Gaetano , che in questo frangente è impegnato a conquistare la fiducia di Luciano Spalletti nel ritiro del Napoli. L’ex giocatore della Cremonese sta guadagnando credibilità e minuti, ma non è ancora definito quello che potrebbe essere il suo ruolo nella formazione partenopea. La società grigiorossa segue con interesse l’evoluzione della vicenda e continua a lavorare per perfezionare un lavoro in ingresso che ha interessato in modo profondo tutti i reparti della squadra che è stata affidata al nuovo allenatore Massimiliano Alvini .

Dai difensori Chiriches e Vasquez, ai centrocampisti Pickel e Ascacìbar, sino alle punte Tsadjout e Okereke, il ds Simone Giacchetta e il consulente Ariedo Braida hanno operato un restyling profondo del gruppo che ha appena riportato la Cremonese in serie A dopo 26 stagioni di attesa. Adesso non rimane che perfezionare le ultime “tessere” del mosaico (magari individuando un bomber in grado di arrivare in doppia cifra) e lavorare in modo intenso affinché un “quadro” di questo genere possa farsi valere nella massima divisione.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?