Sta prendendo forma una Cremonese in grado di lottare per un posto da protagonista

Milano, 10 luglio 2018 - Prende forma la nuova Cremonese a poche ore di distanza dal raduno della squadra. Dopo i contatti dei giorni scorsi, è arrivata anche l'ufficialità dell'arrivo in grigiorosso dalla Spal di Gabriel Strefezza. Un esterno offensivo dalle indubbie potenzialità (è nato nel '97) che, pur appartenendo alla società ferrarese (che in queste settimane sta intessendo diverse "trame" con quella di via Postumia), ha giocato l'ultima stagione in serie C nelle fila della Juve Stabia (32 presenze e 3 gol). Sembra essere ormai vicino alla fumata bianca anche l'accordo con Andrea Caracciolo. L'Airone è stato nella sede del sodalizio cremonese e la proposta per un anno di contratto (con possibilità di rinnovo per il successivo) sembra avere trovato l'accordo di entrambe le parti. Rimane però da vedere quella che potrebbe essere la reazione dei tifosi grigiorossi nel veder indossare la casacca grigiorossa da un giocatore che non solo è piuttosto avanti negli anni (è nato nell'81), ma è stato il simbolo dei rivali storici del Brescia (per giunta si dice che lo stesso Caracciolo vorrebbe inserire una clausola che lo esoneri dall'affrontare le Rondinelle).

Per il resto, dopo aver messo a disposizione di Andrea Mandorlini due centrocampisti come Castagnetti e Greco ed un esteno basso come Migliore, il ds Leandro Rinaudo è ancora attivo su diversi fronti. Sembrano ben avviate le trattative con il Padova, che potrebbero portare a Cremona l'eclettico Matteo Mandorlini (figlio del Mister grigiorosso), ma i biancoscudati insistono per avere Andrea Brighenti che in questo momento, insieme a Simone Pesce, sembra godere di diversi estimatori. Per il capitano, infatti, si sono fatti avanti anche Novara, Vicenza e Feralpisalò, società, quest'ultima, che pare interessate ad assicurarsi i servigi pure di un centrocampista talentuoso come Pesce. Da domani, finalmente, sarà il momento di passare il testimone al campo. Il tempo dei proclami e delle semplici parole sta ormai per finire.