Petar Brlek in azione contro la Juventus

Cremona, 24 luglio 2018 - La Cremonese continua a lavorare nel ritiro di Spiazzo, mentre attende dal mercato la definizione degli ultimi particolari che ancora mancano per completare la rosa che verrà affidata alle cure tecniche di Andrea Mandorlini.

Sul campo i grigiorossi si apprestano a vivere giorni assai intensi, visto concluderanno il programma in quota affrontando in amichevole giovedì il Cagliari e sabato i pari-grado del Cittadella (con l'ex Scappini). Due impegni di indubbio rilievo che consentiranno a Mister Mandorlini di mettere alla prova tutti i giocatori che si stanno preparando in ritiro, di verificare lo stato di avanzamento del precampionato (compreso l’inserimento di Mogos e Paulinho e il recupero degli acciaccati Perrulli, Piccolo e Cinaglia) e di scoprire se è necessario effettuare ancora qualche inserimento per poter presentare una rosa competitiva. In questo senso si attende l'ufficializzazione degli arrivi del portiere Boris Radunovic (lo scorso anno alla Salernitana) e del difensore Dario Del Fabro (ex Novara), ma gli arrivi a Cremona potrebbero offrire un'altra novità da un fronte molto caldo in questa estate come quello del Genoa. Sembra ormai fatta, infatti, per il passaggio in grigiorosso del centrocampista croato del Grifone, Petar Brlek, un classe '94, che dallo scorso anno è arrivato in rossoblù ed è alla ricerca dello spazio desiderato.

Sempre rimanendo in tema di mercato, cresce l'attesa per sapere quale sarà il destino di Andrea Brighenti. Il capitano si è presentato siglando le due reti che hanno permesso alla Cremonese di pareggiare la prima amichevole stagionale con il Pisa. Un ritorno al gol molto importante, che potrebbe cancellare le difficoltà incontrate lo scorso anno, ma, nello stesso tempo, almeno per il momento, la coppia degli attaccanti titolari sembra composta da Paulinho e Montalto. Brighenti parte quindi in seconda fila e potrebbe decidere di accettare la corte di quelle società (Vicenza in primis) che hanno in serbo per lui un ruolo da protagonista. Pure in questo caso si attendono a breve le comunicazioni ufficiali della società di via Postumia.