Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 mar 2022

Serie B, la Cremonese "spaventa" il Benevento 1-1

Sono i grigiorossi a costruire le maggiori occasioni da rete nella combattuta sfida del "Vigorito", ma si devono accontentare di un punto seppur "pesante"

1 mar 2022
luca marinoni
Sport
REGGINA vs CREMONESE CAMPIONATO CALCIO SERIE BKT 21.11.2021  
NELLA FOTO   FABIO PECCHIA ALLENATORE CREMONESE
©PASQUALE GAREFFA / AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Fabio Pecchia
REGGINA vs CREMONESE CAMPIONATO CALCIO SERIE BKT 21.11.2021  
NELLA FOTO   FABIO PECCHIA ALLENATORE CREMONESE
©PASQUALE GAREFFA / AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Fabio Pecchia

Cremona - La Cremonese torna dal temibile campo del Benevento con un punto di sostanza. L’1-1 finale non solo è pienamente meritato per la squadra di Pecchia, ma, viste le occasioni create, può essere considerato anche un po’ stretto per gli ospiti che con un po’ di precisione in più avrebbero anche potuto fare bottino pieno. L’atteso confronto del “Vigorito” inizia subito su ritmi elevati, tra due contendenti decise a conquistare il risultato desiderato. Il primo tiro della gara è di Acampora, al quale risponde un tentativo un po’ smorzato di Valeri. In entrambi i casi i due portieri non sono però chiamati ad intervenire e il risultato rimane immutato.

Al 13’ giunge la prima, ghiotta palla-gol ed è di marca ospite. Rafia si presenta tutto solo davanti alla porta dei padroni di casa, ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. L’opportunità creata carica comunque i giocatori di Pecchia, che si mantengono in avanti e si rendono ancora insidiosi con Baez, Zanimacchia e Castagnetti, ma la situazione non cambia. I sanniti tentano di pungere con un lungo lancio verso Improta, ma Carnesecchi controlla la situazione e consente a Baez di provare un nuovo cross che si rivela però irraggiungibile per l’avanzato Di Carmine. Al 33’, però, arriva l’episodio che cambia il copione del match. Improta riesce a recuperare un pallone in posizione più che favorevole. Il giocatore giallorosso scaglia un diagonale che batte Carnesecchi. Solo 2’ più tardi una Cremonese ancora tramortita dall’inatteso svantaggio rischia il raddoppio con una veloce ripartenza che viene però neutralizzata da Sernicola. Lo scampato pericolo ricarica i grigiorossi che al 36’ raggiungono l’1-1 con una splendida conclusione di Baez che beffa Paleari. Ristabilitasi la parità, il primo tempo si chiude con un’avvincente serie di botta e risposta sui due fronti. Valeri e Letizia tentano la sventola vincente, ma è Forte ad avere l’occasione più importante al 44’, quando costringe Carnesecchi ad un intervento decisivo per mantenere inviolata la propria porta.

Il secondo tempo si apre con un doppio guizzo di Zanimacchia, che va vicino al sorpasso in due occasioni, ma non riesce a concretizzare due ghiotte opportunità nei primi 10’. Il Benevento cerca di rispondere per le rime, ma le conclusioni di Insigne e Calò non creano alcun problema a Carnesecchi. Con il passare dei minuti il pallino del gioco si sposta sempre più saldamente nelle mani degli ospiti. Al 24’ un duetto Zanimacchia-Gaetano obbliga Paleari a superarsi per conservare il pareggio per un intervento che desta i suoi compagni, pronti a minacciare la rete difesa da Carnesecchi prima con Improta e poi con Calò nel breve spazio di 60”. L’incontro si fa così sempre più combattuto ed equilibrato, ma la palla-gol più interessante è di marca grigiorossa, con Gaetano che al 44’ si presenta tutto solo davanti a Paleari, ma non riesce a superarlo facendo così svanire il blitz vincente al “Vigorito” che sembrava ormai a portata di mano della squadra di Pecchia.

Benevento-Cremonese 1-1 (1-1)

Benevento (4-3-3): Paleari 6; Barba 6 (26’ pt Foulon 6), Vogliacco 6, Glik 6,5, Letizia 6,5; Ionita 6, Acampora 6 (11’ st Lapadula 6), Calò 6,5 (31’ st Petriccione 6); Improta 6,5, Forte 6,5, Insigne 6 (31’ st Tello 6). A disposizione: Muraca; Gyamfi; Farias; Manfredini; Sau; Talia; Pastina; Brignola. All: Fabio Caserta 6,5.
Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi 6,5; Sernicola 6,5, Bianchetti 6, Okoli 6, Valeri 6 (41’ st Casasola sv); Castagnetti 6,5, Fagioli 6; Zanimacchia 6,5 (41’ st Ciofani sv), Rafia 6 (1’ st Gondo 6), Baez 6,5 (32’ st Buonaiuto 6); Di Carmine 6 (22’ st Gaetano 6). A disposizione: Ciezkowski; Sarr; Fiordaliso; Meroni; Bartolomei; Politic; Crescenzi. All: Fabio Pecchia 6,5.
Arbitro: Daniele Minelli di Varese 6.
Reti: 33’ pt Improta; 36’ pt Baez.
Note: ammoniti: Bianchetti; Foulon; Sernicola – angoli: 6-5 – recupero: 4’ e 5’.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?