Referendum sulla fusione dei Comuni (Foto di repertorio Cardini)
Referendum sulla fusione dei Comuni (Foto di repertorio Cardini)

Cremona, 21 novembre 2018 - Via libera alla fusione dei comuni lombardi di Piadena e Drizzona, in provincia di Cremona. La commissione Affari istituzionali della Regione ha dato parere favorevole, a seguito del referendum del 24 giugno scorso con il quale si sono espressi i cittadini.

Piadena vanta 3.438 abitanti, Drizzona ne conta 579: a Piadena, spiega Regione Lombardia, si sono espressi a favore della fusione 555 cittadini (343 i contrari, 3 schede bianche e 1 nulla); mentre a Drizzona 152 hanno votato a favore e 75 contro, con una sola scheda bianca. "I due Comuni - ha spiegato il relatore Alex Galizzi, della Lega - sono stati tra i primi a livello nazionale a costituire una Unione di Comuni. L'evoluzione dall'unione alla fusione costituisce di fatto la conclusione naturale della positiva esperienza di collaborazione intercomunale maturata in questi anni". La denominazione del nuovo Comune sarà Piadena Drizzona.