Carabinieri
Carabinieri

Cremona, 19 marzo 2019 - La patente gli è stata ritirata e così è passato ad usare la bicicletta. Ma anche stavolta è riuscito a mettersi nei guai. Un 40enne residente in provincia di Bergamo in sella alla sua bicicletta stava percorrendo una via periferica della citta' di Cremona zigzagagando, in evidente stato di alterazione alcolica, mettendo in pericolo la sua incolumita' e quella dei passanti. Così, un automobilista ha chiamato le forze dell'ordine: i carabinieri sono arrivati sul posto nell'arco di pochi minuti e hanno fermato il ciclista, sottoponendolo all'alcol test. Il 40enne e' risultato avere un tasso alcolemico nel sangue pari a 3,12 grammi per litro: sei volte il consentito dalla legge per guidare e non lontano dal coma etilico. Per questo i militari gli hanno ritirato la
bicicletta.
Se non l'avesse persa in precedenza, per lui sarebbe scattato anche il ritiro della patente.