Quotidiano Nazionale logo
2 mag 2022

Cremona, ubriachi alla guida provocano due incidenti: denunciati

Per il 28enne e il 53enne è scattato anche il ritiro della patente a causa del tasso alcolemico al di sopra del limite consentito

daniele rescaglio
Cronaca
Sul posto i carabinieri di Sospiro
Sul posto i carabinieri di Sospiro

Cremona, 2 maggio 2022 - Alla guida completamente ubriachi provocano due incidenti. I Carabinieri del Radiomobile di Cremona hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un 28enne italiano. Intorno alle quattro e mezza di venerdì notte i militari sono intervenuti per un incidente stradale in via Massarotti. Alla Centrale Operativa era stata segnalato che il conducente di un veicolo aveva perso il controllo del mezzo ed aveva terminato la sua corsa su due auto in sosta, danneggiandole in maniera seria. Una volta giunti sul posto i carabinieri hanno notato subito che il 28enne presentava chiari sintomi di ebrezza alcolica: il test dell’etilometro ha rilevato valori di circa 1,80 g/l, ben al di sopra del limite stabilito per legge. Per lui è scattata la denuncia e il ritiro della patente.

I Carabinieri della Stazione di Sospiro, invece, hanno denunciato un 53enne italiano, completamente ubriaco, uscito di strada in maniera autonoma sulla SP 33. L'incidente intorno alle 22 del 9 aprile scorso: alla Centrale Operativa di Casalmaggiore era stato segnalato che un’auto era uscita di strada in maniera autonoma senza provocare danni o feriti. I militari della Stazione di Sospiro quindi hanno individuato il mezzo in questione, identificato il conducente e svolto i rilievi del caso. Nel compiere tali attività i militari hanno notato che il conducente aveva sicuramente abusato di bevande alcoliche.

Lo hanno quindi accompagnato in ospedale e hanno chiesto ai sanitari di eseguire nei suoi confronti gli accertamenti specialistici volti a verificare l’eventuale stato di ebbrezza. E proprio attraverso gli esiti di queste analisi è ora emerso che il conducente del veicolo che aveva causato l’incidente aveva un tasso alcolemico pari a 2,20 g/l. Avuto il riscontro medico sul suo stato di alterazione psicofisica durante la guida, i militari lo hanno quindi denunciato e hanno proceduto al sequestro del veicolo e al ritiro della sua patente di guida.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?