Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Offanengo, pitbull scappa di casa e aggredisce due fratellini

Salvi grazie all'intervento del papà. Il più piccolo, ferito alla testa, è stato portato in ospedale 

Ultimo aggiornamento il 6 settembre 2018 alle 16:15
Un pitbull

Offanengo, 6 settembre 2018 - Due bambini indiani, fratello e sorella, sono stati aggrediti da un pitbull ieri sera in centro a Offanengo, in provincia di Cremona. Secondo una prima ricostruzione il cane, scappato da un'abitazione, non ha morso i piccoli ma gli ha procurato dei graffi. Fondamentale l'intervento del padre, con cui si trovavano i bambini in quel momento, e che è riuscito ad allontanare l'animale, attirando intanto l'attenzione della proprietaria, subito intervenuta. Probabilmente preso dal panico il bambino più piccolo, di soli sette anni, è caduto all'indietro e ha sbattuto la testa tanto da riportare un trauma cranico. Il bimbo è ora tenuto in osservazione all'ospedale di Crema.

Nei suoi confronti della proprietaria verrà formalizzata una denuncia per omessa custodia di animali. Il cane è risultato in regola con le vaccinazioni e assicurato per tali eventi. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.