Un pitbull

Offanengo, 6 settembre 2018 - Due bambini indiani, fratello e sorella, sono stati aggrediti da un pitbull ieri sera in centro a Offanengo, in provincia di Cremona. Secondo una prima ricostruzione il cane, scappato da un'abitazione, non ha morso i piccoli ma gli ha procurato dei graffi. Fondamentale l'intervento del padre, con cui si trovavano i bambini in quel momento, e che è riuscito ad allontanare l'animale, attirando intanto l'attenzione della proprietaria, subito intervenuta. Probabilmente preso dal panico il bambino più piccolo, di soli sette anni, è caduto all'indietro e ha sbattuto la testa tanto da riportare un trauma cranico. Il bimbo è ora tenuto in osservazione all'ospedale di Crema.

Nei suoi confronti della proprietaria verrà formalizzata una denuncia per omessa custodia di animali. Il cane è risultato in regola con le vaccinazioni e assicurato per tali eventi.