Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 giu 2022
daniele rescaglio
Cronaca
23 giu 2022

Morta in casa a Casalmaggiore, trauma cranico letale: è giallo sulla fine di una 40enne

Francesca Schizzi, 40 anni di Piadena, è stata trovata senza vita nel suo appartamento a Casalmaggiore

23 giu 2022
daniele rescaglio
Cronaca
Francesca Schizzi, 40 anni di Piadena. Il compagno l’ha trovata morta nel suo appartamento a Casalmaggiore quando è rientrato alle 2 del mattino
Francesca Schizzi trovata morta in casa
Francesca Schizzi, 40 anni di Piadena. Il compagno l’ha trovata morta nel suo appartamento a Casalmaggiore quando è rientrato alle 2 del mattino
Francesca Schizzi trovata morta in casa

Francesca Schizzi è stata uccisa o si è trattato di un tragico incidente domestico? Il corpo senza vita della donna, originaria di Piadena, intorno alle 2 di ieri notte è stato trovato dal compagno Massimo P., quando è rincasava nell’appartamento all’ultimo piano di un condominio di via Corsica a Casalmaggiore, poco distante dalla chiesa di San Leonardo. Francesca Schizzi era in camera da letto e il decesso, secondo quanto è trapelato fino a questo momento, sarebbe stato causato da un forte trauma cranico. Ieri via Corsica è stata chiusa per quasi tutta la giornata, con accesso consentito solamente ai residenti. Sul posto i carabinieri della Compagnia di Casalmaggiore e dalla tarda mattinata sono arrivati anche gli esperti del Ris di Parma per cercare di far luce sulla tragica fine della donna. Il convivente della donna è stato sentito per ore al comando dei carabinieri ai quali lo stesso si era rivolto subito dopo aver trovato la donna morta in casa, mentre all’interno dell’abitazione i tecnici dell’Arma e il medico legale nominato dalla Procura di Cremona svolgevano i rilievi per capire esattamente cosa fosse accaduto.

Le ipotesi su cui gli inquirenti, coordinate dal pm Chiara Monzio Compagnoni, stanno lavorando sono due: è stato un atto violento a causare la morte di Francesca, oppure si è trattato di un incidente domestico, magari una drammatica caduta? Il racconto del convivente che ha dato l’allarme parte dal suo ritorno a casa, quando ha fatto la scoperta. Sarebbero anche stati ascoltati due vicini di casa, forse per far luce sul quadro familiare e capire se nelle ore della serata possano aver percepito qualche rumore strano. Massimo riserbo da parte degli investigatori su quanto sia stato raccolto nella giornata di ieri.

Fin dalle prime ore della mattina molti casalesi hanno raggiunto la strada. La coppia era conosciuta in città e tutti raccontano di una convivenza normale, senza evidenti problemi. Inizialmente la voce circolata parlava di un omicidio, ma nel corso della giornata si è andata facendo strada l’ipotesi del tragico incidente domestico, tuttavia al momento le indagini sono in una fase in cui non è possibile da parte degli inquirenti fornire ulteriori elementi. A metà pomeriggio, intorno alle 17, la salma è stata portata via da un’impresa di pompe funebri, con ogni probabilità verrà disposta l’autopsia. Mentre nell’abitazione in serata erano ancora in corso i rilievi. Le prossime ore potrebbero essere cruciali per le indagini e la loro direzione, ma al momento rimane il giallo riguardo a quanto accaduto in via Corsica e la fine di Francesca Schizzi.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?