Una sequenza del video pubblicitario fuori dal bar Vienna
Una sequenza del video pubblicitario fuori dal bar Vienna

Crema (Cremona), 12 settembre 2018 - Ciak si gira a Crema. Ieri piazza Garibaldi e via Mazzini bloccate per le riprese del nuovo spot Lavazza; stasera la Maina chiude l’ultima parte di via XX Settembre, verso piazza del Duomo, girando scene natalizie con un caldo ferragostano. Cremaschi curiosi di quanto accade, increduli che la città sia diventata appetibile per tutte le esigenze. Ieri mattina i movimenti sono cominciati prima delle nove, quando grandi camion hanno parcheggiato in piazza Garibaldi per sistemare il set dello spot. Due le esigenze principali: il bar doveva sembrare in stile anni ’70 e il traffico pure. Quindi gli attori, seduti a due tavolini del bar Vienna, erano in abbigliamento di quegli anni. E il bar ha uno stile d’antan che gli dà un sentore antico e raffinato, quasi d’altri tempi.

Molti i curiosi che si sono affollati per vedere gli attori (per la verità ci si attendeva Maurizio Crozza, protagonista degli ultimi spot, che invece non s’è visto) e poi, al momento del ciak, sono state fatte passare alcune auto di quei tempi.Tutto perfetto e a posto e appuntamento in tivù per il prossimo spot. Questa sera, invece, tuffo nell’inverno con il panettone e il pandoro della Maina. Atmosfera natalizia con balconi illuminati da palline colorate, come nelle feste natalizie.Si attendono gli attori e molti curiosi. E in tanti cremaschi si sono proposti alle due case che girano gli spot come comparse, ma nessuno è stato ingaggiato perché non servivano figuranti.