Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
29 mar 2022

Rogo alla Latteria Soresina: distrutto un reparto. Le case vicine hanno rischiato grosso

Le fiamme hanno aggredito l’area di confezionamento del prodotto Uht 

29 mar 2022
daniele rescaglio
Cronaca
,Soresina incendio alla latteria Soresinese, 28 marzo 2022. Ph Fotolive Zaninelli Jacopo
Incendio alla Latteria Soresina
,Soresina incendio alla latteria Soresinese, 28 marzo 2022. Ph Fotolive Zaninelli Jacopo
Incendio alla Latteria Soresina

Soresina (Cremona) - Un incendio la notte scorsa ha distrutto il reparto di confezionamento del latte Uht di Latteria Soresina. Le fiamme sono divampate poco prima delle 22 in un’area esterna di un capannone che si affaccia su via dei Mille, un’area di circa cinquecento metri quadrati, tuttavia le cause per il momento rimangono da accertare. "Ieri sera verso le 21.45, presso il reparto di confezionamento del latte UHT di Latteria Soresina, si è propagato un incendio che ha coinvolto la zona di stoccaggio di alcuni materiali estensibili, cartoni di imballaggio e tre muletti. Non ci sono stati danni a persone" spiega l’azienda.

Sul posto sono intervenute tempestivamente diverse squadre dei vigili del fuoco di Cremona e Crema, un intervento complesso, coordinato dall’ingegnere Massimiliano Russo direttore e vicedirigente del Comando provinciale di Cremona e che è durato fino a ieri mattina. "L’incendio ci ha colpito tutti, soprattutto considerato anche il fatto che le fiamme si sono propagate in una zona dello stabilimento vicina ad abitazioni e alla strada. Il rischio che potesse estendersi anche ad aree vicine c’era. È stato fondamentale e tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco" spiega il sindaco di Soresina Diego Vairani. Sul posto oltre alle diverse squadre dei vigili sono interventi anche i tecnici di Latteria Soresina e Padania Acque, nonché il personale del Comune e il tecnico comunale.

"Alla fine fortunatamente non ci sono stati danni a persone, nessuno si è fatto male, nessun dipendente, nessuno tra i soccorritori e nessuno tra i vicini di casa. Questa mattina (ieri, ndr) ho sentito il direttore della Latteria Soresina, ho detto che il Comune se necessario c’è ed è pronto a fare la sua parte" continua Vairani. Nella notte i carabinieri del Comando provinciale e della Stazione di Soresina avevano provveduto alla chiusura dell’intera zona al traffico proprio per permettere agli operatori di lavorare con piena libertà. In tempo reale l’incendio è arrivato anche sui social, con video e foto postate da molti presenti. Le fiamme sono state domate dopo qualche ora, poi sono iniziate le operazioni di smassamento dell’area e nella giornata di oggi sono continuati i sopralluoghi dei Vigili del Fuoco e dei tecnici alla ricerca delle cause possibili.

"Sono intervenute prontamente, con successo e con gran spirito di collaborazione, le squadre interne coordinate dal Comando dei Vigili del Fuoco di Cremona guidate dall’ingegner Massimiliano Russo. Latteria Soresina ringrazia il Comando dei Vigili del Fuoco per l’efficacia dell’intervento. Si stanno completando le attività di verifica per valutare le cause e l’integrità degli impianti e strutture" spiegano ancora dalla società. Una volta terminata l’indagine partirà la fase di ricostruzione. "Seguirà una fase di risanamento, rimessa in opera e in sicurezza del reparto che prevede qualche settimana di lavori". Certo questo non ferma la produzione e la lavorazione di Latteria Soresina che comunque continua anche con la produzione del latte confezionate UHT, magari non direttamente a Soresina. "Nel frattempo le produzioni di latte confezionato UHT di Latteria Soresina continueranno attraverso l’ausilio di stabilimenti di soccorso" sottolineano dall’Azienda.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?