Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Corruzione in atti giudiziari, indagati due giudici a Cremona e Lodi

Inchiesta partita da Venezia, perquisiti uffici giudiziari anche a Piacenza

Ultimo aggiornamento il 6 settembre 2018 alle 20:31
Il tribunale di Cremona

Cremona, 6 settembre 2018 - Perquisizioni, che hanno riguardato anche uffici giudiziari a Piacenza, Cremona e Lodi da parte della Procura di Venezia che sta indagando, da tempo, su due giudici per il reato di corruzione in atti giudiziari.

I carabinieri di Venezia, presente anche il procuratore vicario Adelchi d'Ippolito, si sono presentati nell'ufficio cremonese del giudice Giuseppe Bersani, per tanti anni gip a Piacenza, e a Lodi in casa dell'altro indagato, il giudice Tito Preioni, presidente della sezione civile della cittadina Lombarda. Come era già emerso alla fine di giugno dopo le dichiarazioni del ministro Bonafede, l'inchiesta, che è di competenza dalla procura veneziana, riguarda la nomina del presidente del tribunale di Cremona e alcuni presunti condizionamenti delle procedure di nomina in favore dell'elezione di Preioni, movimenti che sarebbero stati effettuati fuori dalle procedure ufficiali.

Questa mattina a Piacenza erano presenti anche magistrati della Procura di Ancona, competente per eventuali reati commessi dai magistrati piacentini, che pare stiano indagando sugli atti svolti da Bersani nel periodo piacentino

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.