La droga sequestrata agli egiziani

Soresina (Cremona), 16 maggio 2018 - Si parla di diversi chilogrammi di droga segquestrata dai carabinieri di Cremona da gennaio ad oggi. Un'attività che ha portato ad oltre 20 arresti per stupefacenti opertati dai carabinieri della compagnia di Cremona guidati dal maggiore Rocco Papaleo.

In particolare è da sottolineare come nell’ultima settimana, sia già il terzo pusher di eroina tratto in arresto. Sostanza che purtroppo, alla luce dei numerosi sequestri operati negli ultimi tempi pare non solo essere tornata in voga tra i giovani e i meno giovani, ma addirittura aver conquistato le fette maggiori di mercato. Cambiato solo il metodo di consumo, in quanto attualmente l’eroina per la maggior parte dei casi viene fumata e non più iniettata come avveniva tra gli anni '70 e'90 del secolo scorso. Gli ultimi due arresti in ordine di tempo sono avvenuti a Soresina l'altro giorno: si tratta di due egiziani di 29 e 28 anni. I due sono stati fermati a bordo di un'auto: durante il controllo i carabinieri hanno trovato un tapper contenente 30 grammi di eroina, mentre altri cinque sono stati trovati a casa di un di loro. Per i due sono scattate le manette per detenzione di droga ai fini di spaccio.