Quotidiano Nazionale logo
30 gen 2022

Discarica da trasferire nella zona Pip di Santa Maria I Cinque Stelle: un problema per chi vive o lavora là

Il candidato sindaco Manuel Draghetti (M5S) aveva portato in Consiglio, il 9 dicembre scorso, la questione della discarica, che si trasferirà nella zona Pip di Santa Maria. A rispondere era stato il sindaco Stefania Bonaldi, ma lo aveva fatto senza entrare nel merito dell’avallo politico fornito all’operazione.

"Chiediamo – riprende Draghetti – se il Comune ha avallato di nascosto l’operazione o se Linea Gestioni ha operato autonomamente. Quale impatto avrà questa operazione sul traffico? E quale riscontro sulla valorizzazione dell’area? Qual è stato il coinvolgimento degli imprenditori lì presenti? Un capannone industriale di 6000 metri quadrati acquistato da Linea gestioni, dove verranno raccolti rifiuti, che stazioneranno per un tempo limitato, ma subito saranno sostituiti da altri rifiuti, non può che costituire un problema per chi abita in quella zona o ha un’attività in prossimità". La mancanza di dialogo potrebbe far parte del gioco delle parti, sostiene Draghetti, se confinata all’interno del Consiglio comunale, ma estendere questa pratica anche alla città e agli imprenditori è un fatto inaccettabile. Il M5S pertanto ha così chiesto la convocazione di una commissione pubblica Ambiente e territorio affinché sindaco, assessori di riferimento e vertici di Linea Gestioni vengano a informare i rappresentanti del Consiglio comunale su quel che sta succedendo.P.G.R.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?