Un giovane in cerca di lavoro
Un giovane in cerca di lavoro

Cremona, 13 luglio 2020 - Mercato del lavoro in affanno nei primi sei mesi, con un crollo del 25 percento dei nuovi contratti di lavoro. Il lungo periodo di emergenza sanitaria legata al Covid-19 ha lasciato un segno profondo.

“Considerando il mercato del lavoro provinciale nei primi 6 mesi dell’anno - afferma il consigliere provinciale con delega al lavoro Giovanni Gagliardi - bisogna, purtroppo, constatare, come ampiamente previsto, che i nuovi contratti di lavoro sono diminuiti in modo significativo. Nella nostra provincia, nel periodo 1 gennaio-26 giugno, si registra un decremento nei nuovi contratti di lavoro del 25% rispetto all’analogo periodo del 2019, passando da 23.911 nuovi contratti nel 2019 a 17.826 nel 2020. Considerando anche le proroghe e le trasformazioni contrattuali positive il decremento si attenua attestandosi intorno al 20% ma rimanendo decisamente importante. Si tratta di dati che, per il 2020, devono ancora consolidarsi e che possono subire delle variazioni nelle prossime settimane dovute all’interoperabilità delle varie banche-dati ma la tendenza è decisamente questa” .

Ma come saranno gli altri sei mesi dell'anno? “La Provincia continuerà a seguire e monitorare la situazione sia per quanto riguarda l’evoluzione del mercato del lavoro - che si teme continuerà a non essere positiva - che il rafforzamento dei servizi al lavoro. Ma i posti di lavoro, come è noto, si creano attraverso gli investimenti, sia privati che pubblici e quindi i forti tagli che ancora subiscono gli enti locali non aiutano di certo lo sviluppo del sistema locale” conclude Gagliardi.