Carabinieri
Carabinieri

Cremosano (Cremona), 11 febbraio 2019 - Un giovane di 25 anni, di origine ucraina, è stato arrestato dopo essere stato sorpreso all'interno di un capannone mentre tentava di compiere un furto. E' accaduto ieri sera nel Cremonese.

A eseguire l'arresto i carabinieri della compagnia di Crema, che intorno alle 23 hanno ricevuto una richiesta d'aiuto da parte del titolare di una ditta di Cremosano. L'uomo ha spiegato di aver visto qualcuno muoversi all'interno del suo capannone e i militari sono quindi intervenuti sul posto, scoprendo che alcune porte di sicurezza erano state forzate. Una volta all'interno del locale, hanno intercettato il giovane, che nel frattempo aveva cercato di nascondersi tra i macchinari e lo hanno bloccato. L'uomo, già noto per aver commesso altri reati contro il patrimonio, è stato trovato in possesso di oggetti che aveva asportato da alcuni scatoloni, oltre a generi alimentari e medicinali che aveva rubato poco prima dall'abitazione dell'imprenditore, situata nei pressi dell'attività produttiva. Per lui è scattato l'arresto per furto aggravato, la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.