Quotidiano Nazionale logo
7 feb 2022

Furti e danni a Crema, negozi in allarme

Troppi episodi contro le attività di viale Repubblica e via De Gasperi finite nel mirino dei malviventi

pier giorgio ruggeri
Cronaca
La tabaccheria assaltata lo scorso 21 gennaio
La tabaccheria assaltata lo scorso 21 gennaio

Crema (Cremona) - Una striscia lunga cento metri dove da qualche settimana si susseguono fatti per lo meno inquietanti, che autorizzano ad avanzare ipotesi per nulla rassicuranti. Forse c’è un’organizzazione che vuole seminare terrore per potersi inserire e guadagnarci. Ultimi episodi in ordine di tempo quelli accaduti alle due del mattino di domenica ai danni di un negozio di illuminazione e di un’agenzia immobiliare. Nel primo caso è stata danneggiata la saracinesca, mentre nel secondo la vetrina è stata frantumata. In entrambi i casi gli autori si sono accontentati di far danno. Sono solo gli ultimi due episodi di una serie che da un paio di due mesi vede nel mirino di qualcuno le attività di viale Repubblica e via De Gasperi.

Tutto è cominciato con la distruzione e il furto delle macchine distributrici di generi di conforto, negozio visitato per ben due volte nell’arco di poche settimane. In questo caso le telecamere di sorveglianza sistemate dal proprietario hanno filmato gli autori, due dei quali sono stati riconosciuti e denunciati. Ma l’episodio più grave è avvenuto la notte dell’ultimo dell’anno, quando un negozio di kebab e pizza, Istanbul panino e kebab, alle tre del mattino è letteralmente esploso. Una bomba ha devastato il locale, con precisione millimetrica, senza danneggiare gli esercizi contigui. Il 21 gennaio, alle tre del mattino, è stata assaltata la tabaccheria all’inizio del viale. Tre malviventi hanno fatto man bassa di sigarette e Gratta e vinci, infischiandosene dell’allarme e portando via un bottino di circa 50mila euro. Anche in questo caso l’assalto è stato filmato e gli inquirenti stanno cercando di identificare gli autori.

Dopo questo episodio, il Comune ha installato una nuova telecamera che guarda la zona. Tuttavia, i malviventi stavolta hanno colpito più in là, nell’attigua via De Gasperi, dove alle prime ore di domenica si è verificato lo strano episodio. Nessun tentativo di furto, ma solo danni a saracinesca e vetrina. E niente occhi indiscreti di telecamere. Solo un caso o c’è la volontà di intimidire i numerosi negozianti che stanno lungo queste vie (una cinquantina).
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?