Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Cappella Cantone, in strada con un coltello aggredisce i carabinieri

Lama di trenta centimetri puntata contro i militari che sono riusciti a immobilizzzarlo

In azione i carabinieri di Pizzighettone
In azione i carabinieri di Pizzighettone

Cappella Cantone (Cremona), 7 maggioo 2022 -   Girava armato di un coltello per le stradine di Oscasale, frazioncina di Cappella Cantone. I Carabinieri di Pizzighettone, ieri pomeriggio, sono stati chiamati per fermare un uomo che nella frazione Oscasale di Cappella Cantone si aggirava armato e urlava frasi senza senso. Al termine dell’intervento, dopo averlo bloccato senza conseguenze per nessuno, lo hanno identificato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma da taglio. Quando l'uomo è stato fermato dai carabinieri, alla richiesta dei documenti non ha risposto ed è rimasto immobile e alla seconda richiesta di consegnare i documenti e l’arma, è scappato a piedi inseguito dai militari. Raggiunto nei pressi dell’imbocco della SP 415, per non farsi bloccare con un gesto repentino ha estratto dai pantaloni un coltello da cucina di oltre 30 centimetri, iniziando a brandirlo e puntandolo verso i militari che aveva di fronte. Nonostante il tentativo dei carabinieri di dissuadere il giovane e di tranquillizzarlo, questi non si calmava: alla fine i carabinieri sono riusciti a bloccarlo, in ausilio alla pattuglia di Pizzighettone anche il radiomobile di Cremona.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?