Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Cade con la moto: perde la vita venticinquenne

Vaiano, Alexandra Alexei stava percorrendo la Paullese

pier giorgio ruggeri
Cronaca
Alexandra Alexei, 25 anni di Castelleone ma domiciliata a Montodine era in viaggio insieme a un’amica che era in sella ad un’altra motocicletta
Alexandra Alexei, 25 anni di Castelleone ma domiciliata a Montodine era in viaggio insieme a un’amica che era in sella ad un’altra motocicletta
Alexandra Alexei, 25 anni di Castelleone ma domiciliata a Montodine era in viaggio insieme a un’amica che era in sella ad un’altra motocicletta

di Pier Giorgio Ruggeri

Morta cadendo dalla sua moto, forse a causa di un avvallamento dell’asfalto che le ha fatto perdere il controllo della sua Yamaha R320. La tragedia è avvenuta ieri mattina, poco prima delle 11.30. Alexandra Alexei, 25 anni di Castelleone, ma domiciliata a Montodine, stava effettuando un’uscita con un’amica. Le due ragazze erano a bordo delle rispettive moto.

Arrivate all’altezza di Vaiano Cremasco, sulla Paullese, Alessandra ha vistosamente sbandato, andando a sbattere contro il guardrail, cadendo dalla moto e restando inanimata sull’asfalto. La moto ha continuato la sua corsa per un centinaio di metri prima di cadere. L’amica forse si è resa conto della gravità del sinistro e ha chiamato immediatamente i soccorsi. Sul posto sono ben presto arrivate auto medica e un’ambulanza della Croce Verde di Crema. I soccorritori si sono subito dati da fare per portare soccorso alla povera ragazza, che non dava alcun segno di vita. Le manovre di rianimazione sono durate circa mezz’ora, ma nulla si è potuto fare per risvegliare la giovane vittima.

Nel frattempo la Paullese prima è stata chiusa all’altezza di Vaiano e poi all’imbocco del ponte della Girandola, al confine con Crema ed è rimasta inagibile nel tratto da Crema a Milano per un paio d’ore. Sul posto sono stati fatti arrivare anche i vigili del fuoco per mettere in sicurezza la motoicletta e togliere dall’asfalto il carburante che si era versato.

La notizia della tragedia è arrivata immediatamente nelle comunità romene di Montodine e Castelleone, dove abita ancora il padre della giovane vittime, suscitando dolore e sconforto. Sul posto del sinistro si sono subito precipitati amici e parenti con le lacrime agli occhi. La mamma, che si trovava in Romania, è stata avvertita e immediatamente è partita per l’Italia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?