Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Broker fasullo truffa una coppia

Denunciato il sedicente intermediario di una società d’investimento. Si era fatto affidare 11mila euro

daniele rescaglio
Cronaca
I carabinieri di Cremona hanno scoperto altri analoghi raggiri da parte del 25enne
I carabinieri di Cremona hanno scoperto altri analoghi raggiri da parte del 25enne
I carabinieri di Cremona hanno scoperto altri analoghi raggiri da parte del 25enne

di Daniele Rescaglio

Un broker finanziario determinato, competente, collaboratore di una prestigiosa società del settore, che proponeva investimenti sicuri e vantaggiosi. Così si presentava in Rete un 25enne residente in Piemonte. Nella sua trappola è caduta una coppia cremonese, che a gennaio ha avuto la sventura di conoscere il broker online, che si spacciava per dipendente di una società di investimento blasonata. Una persona affidabile, così era sembrato il 25enne ai due cremonesi che con lui hanno avuto solo contatti via email e telefonici, mai di persona.

Dopo l’iniziale conoscenza in Rete, il broker ha illustrato alla coppia un piano d’investimento conveniente e allettante. Quindi i due hanno iniziato a versare denaro (alla fine hanno perso circa 11mila euro) e il presunto broker periodicamente ha inviato loro documenti di riepilogo che mostravano come gli investimenti fossero andati a buon fine e avessero consentito ai due di guadagnare buone somme nel giro di poco tempo. Dopo un periodo in cui il broker ha continuato a riferire dell’andamento positivo dell’investimento, il 25enne ha chiesto un ultimo bonifico, pari a circa duemila euro, per pagare le commissioni relative all’attività svolta e permettere alla coppia di riscuotere quanto guadagnato. Una volta effettuato il pagamento, i due cremonesi hanno atteso invano l’accredito di quanto credevano fosse loro dovuto. Hanno quindi aspettato ancora qualche tempo senza ricevere più notizie dal mediatore, sparito nel nulla, e nel mentre hanno contattato altri azionisti risultati anche loro truffati. Amaramente hanno anche scoperto che la società di investimento per la quale l’intermediario aveva riferito di lavorare esiste, ma quel broker finanziario è sconosciuto: non è mai stato un loro collaboratore.

A quel punto si sono rivolti ai carabinieri della Stazione di Cremona che hanno accertato che l’intestatario dei conti correnti a favore dei quali la coppia aveva effettuato i bonifici è il 25enne piemontese, che risulta avere commesso diverse raggiri analogi. Il giovane è stato denunciato per truffa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?