Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 mar 2022

Addio a Giovanna Polla ultima vittima del lavoro con l’amianto

30 mar 2022

Addio a Giovanna Polla, (nella foto) 71 anni, sorella dell’attuale sindaco Attilio, l’ultima vittima dell’amianto a Romanengo. La donna è morta dopo lunga lotta contro la malattia contratta a causa del suo lavoro all’Inar, fabbrica del paese che trattava amianto e che ha contato numerose vittime tra i suoi dipendenti. Cento di loro, dopo una interminabile diatriba legale proseguita fino agli anni Novanta, hanno ottenuto giustizia e si sono visti riconoscere i risarcimenti. Giovanna Polla ha lottato con tutte le sue forze, cercando rimedi e medicine, riuscendo a rintuzzare e tenere a bada per anni gli attacchi dell’asbesto, che alla fine è riuscito a vincerla, nella notte di lunedì. Profondo il cordoglio in paese, dove la donna era conosciuta e stimata. Giovanna lascia il marito, un figlio, due nipoti. I funerali saranno celebrati oggi alle 15 nella chiesa parrocchiale. Non ci sarà a officiarli il parroco, don Emilio Merisi, attualmente in ospedale per un delicato intervento chirurgico. Di sicuro a piangerla ci sarà tutta la comunità di Romanengo che purtroppo, a causa dell’Inar, ha imparato fin troppo bene a conoscere le conseguenze del mesotelioma. Pier Giorgio Ruggeri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?