Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Crema, al museo civico un film-documentario sul dramma dei migranti nel Mediterraneo

“I migranti non sanno nuotare” di Jean-Paul Mari e Frank Dhelens

di DANIELE RESCAGLIO
Ultimo aggiornamento il 16 dicembre 2017 alle 08:34
La locandina del film

Crema, 16 dicembre 2017 - Che cosa accade oggi nel mare Mediterraneo? Chi sono i migranti? Che cosa stanno facendo le nazioni europee di fronte a questa emergenza umanitaria? Queste ed altre domande sono al centro di una serata dedicata a questo tema molto delicato, domenica 17 dicembre alle 21 alla sala Pietro Da Cemmo del Museo Civico.

Cuore della serata, a ingresso libero, è la proiezione del film documentario “I migranti non sanno nuotare” di Jean-Paul Mari e Frank Dhelens, realizzato nel 2016 a bordo della nave Aquarius, presidio navale indipendente gestito da SOS Mediterranee per salvare in tempo reale le imbarcazioni con i migranti a rischio di naufragio e prestare loro le prime cure d’emergenza. “Verrò a vedere il film”, racconta l’assessore ai Servizi Sociali, Michele Gennuso, “perché fa vedere quello che succede tra il prima e dopo, cioè nell’intercapedine fra tutte le opinioni che ognuno di noi ha sull’immigrazione e in seguito l’accoglienza; non ci rendiamo conto che l’evento del mare è uno spaccato di umanità molto importante che rappresenta una forza ineguagliabile e innegabile: quella del dovere di salvare vite, comunque”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.