La locandina del film

Crema, 16 dicembre 2017 - Che cosa accade oggi nel mare Mediterraneo? Chi sono i migranti? Che cosa stanno facendo le nazioni europee di fronte a questa emergenza umanitaria? Queste ed altre domande sono al centro di una serata dedicata a questo tema molto delicato, domenica 17 dicembre alle 21 alla sala Pietro Da Cemmo del Museo Civico.

Cuore della serata, a ingresso libero, è la proiezione del film documentario “I migranti non sanno nuotare” di Jean-Paul Mari e Frank Dhelens, realizzato nel 2016 a bordo della nave Aquarius, presidio navale indipendente gestito da SOS Mediterranee per salvare in tempo reale le imbarcazioni con i migranti a rischio di naufragio e prestare loro le prime cure d’emergenza. “Verrò a vedere il film”, racconta l’assessore ai Servizi Sociali, Michele Gennuso, “perché fa vedere quello che succede tra il prima e dopo, cioè nell’intercapedine fra tutte le opinioni che ognuno di noi ha sull’immigrazione e in seguito l’accoglienza; non ci rendiamo conto che l’evento del mare è uno spaccato di umanità molto importante che rappresenta una forza ineguagliabile e innegabile: quella del dovere di salvare vite, comunque”.