Coronavirus (Ansa)
Coronavirus (Ansa)

Milano, 22 settembre 2020 - Sono 182 i nuovi positivi e due i decessi in Lombardia. E' quanto emerge dal bollettino di oggi, martedì 22 settembre, per l'emergenza Covid-19. Nella giornata odierna sono 14.808 i tamponi effettuati, che portano il totale a 1.968.107. Dei nuovi casi, rende noto la Regione, 26 sono ‘debolmente positivi’ e 21 derivano dai test sierologico. Cresce all'1,22% il rapporto positivi/tamponi, ieri allo 0,9 (con 90 casi accertati su 9,963 tamponi). Come anticipato, i decessi nella giornata di oggi sono due (16.925 da inizio pandemia), ieri si era invece registrato un solo morto. Per quanto concerne il fronte ospedaliero forte crescita dei guariti/dimessi, oggi 229, per un totale complessivo di 79.078 (di cui 1.475 dimessi e 77.603 guariti). Nuovo calo nelle terapie intensive, oggi in flessione di 2 unità (34) e nuovo incremento (+11) dei ricoveri negli altri reparti, con 294 pazienti nel complesso. 

I dati di martedì 22 settembre

I dati di martedì 22 settembre

I dati delle province

La provincia con il maggiore incremento di casoi è sempre quella di Milano: oggi +76 nella Città Metropolotana e 47 a Milano città. Al secondo posto Pavia (+35), seguita da Monza e Brianza (+12). Crescita di 11 a Bergamo, di 6 a Varese. Incremento di 5 a Mantova, di 3 a Como Brescia. più 2 a Lecco e Sondrio. Un solo nuovo caso a Lodi e zero nuovi contagi a Cremona

Scuola, Gallera: positivi 439 bambini e ragazzi

Dall'1 al 18 settembre in Lombardia "sono stati effettuati 30.257 tamponi a bambini e ragazzi in età scolare (40.14 per bambini del nido, 5.644 per le scuole dell'infanzia, 6.654 per le primarie, 4.235 per le secondarie di primo grado e 9.710 per le secondarie di secondo grado). Sono stati accertati complessivamente 439 positività, pari all'1,45 per cento". Lo rende noto l'assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera. "Da inizio pandemia (febbraio) al 18 settembre, invece, sono stati eseguiti 104.918 tamponi a bambini e ragazzi in età scolare (18.354 per bambini del nido, 15.070 per le scuole dell'infanzia, 22.380 per le primarie, 14.963 per le secondarie di primo grado e 34.251 per le secondarie di secondo grado) , con 2.091 positività pari al 1,99 per cento (332 per bambini del nido, 232 per le scuole dell'infanzia, 429 per le primarie, 289 per le secondarie di primo grado e 809 per le secondarie di secondo grado)", ha aggiunto Gallera. 

Contagi in aumento sul posto di lavoro

Sul fronte del lavoro, invece, aumentano in Lombardia ad agosto i contagi da coronavirus sul posto di lavoro. Le denunce di infortunio sul lavoro da Covid-19 sono 18.779 pari al 36% del dato nazionale. Quelle con esito mortale sono 129 nella nostra regione, pari al 42,6% del dato nazionale. A renderlo noto è la Cgil sulla base dei dati elaborati dall'Inail. Rispetto al monitoraggio effettuato alla fine di luglio, le infezioni di origine professionale segnalate all'Inail sono 846 in più, di cui 323 riferite a contagi nel mese di agosto. Rispetto alla data di rilevazione del 31 luglio le denunce di infortunio sul lavoro da Covid-19 sono aumentate di 182 casi (53 avvenuti ad agosto, i restanti riconducibili a mesi precedenti), di cui 8 per eventi mortali (1 decesso ad agosto).