Cantù (Como), 25 giugno 2018 - Grande successo organizzativo e di partecipazione per l’annuale evento del Trofeo Città di Cantù Cra-Bcc che si è svolto nel week-end del 23 e 24 giugno e che giunge quest’anno alla 40^ edizione. Il torneo è organizzato dalla storica società canturina del Gruppo Pattinatori Mobili Cantù Cra-Bcc. La manifestazione si è svolta presso centro sportivo Toto Caimi ed è abbinato al Trofeo Rancilio che si terrà a Parabiago il prossimo 30 giugno, sempre organizzata dalla Gp Mobili Cantù.

La kermesse canturina aperta a tutte le categorie federali ha visto in scena sabato 23 giugno le categorie allievi, junior e senior. Domenica 24 invece protagoniste sono state le categorie giovanissimi, esordienti, ragazzi e allievi. Si sono sfidate trentasette società provenienti da tutta Italia e la Lattella Worgl proveniente dall’Austria.

L’edizione 2018 ha visto l’iscrizione di poco meno di 500 iscritti con la partecipazione di campioni di altissimo livello, tra cui titolati campioni italiani, segno evidente di un confronto al vertice a cui mancavano praticamente solo i più significativi atleti della nazionale in partenza per i prossimi Campionati Mondiali che inizieranno nei prossimi giorni a Herde in Olanda

Nella 500 metri sprint per la categoria Senior maschi impresa del portacolori di casa Andrea Risoli che ha vinto con un fantastico tempo di 39,940 e velocità media di gara oltre 45,00 Km/h davanti a Daniele Didiotrebastoni della Rotellistica Settempeda (MC) e Marco Montorfano della Brianza Inline. Tra le Senior femmine ad aggiudicarsi la vittoria è stata Luisa Woolaway della ASCO Concorezzo, davanti a Martina Dossi della Pattinatori SanMauro ed alla portacolori della società organizzatrice Giulia Cremaschi.

Sempre nella 500 ma in questo caso in categoria Junior maschi vince DeTomasi Andrea della RedBlack Roller Team Cremona che si aggiudica l volata finale al fotofinisch su Simone Baroni portacolori della MOBILI CANTU’ CRABCC ed al terzo posto Brotto Alessio della BrianzaInline mentre per la rappresentativa femminile vincente è Robustelli Test Valeria della ASCO Concorezzo a cogliere il primo posto rispetto a Gallo Anna (Alte Ceccato ) e Parma Rebecca ( Pol Bellusco).

La serata di sabato ha poi visto in scena i Senior nella gara sui 10.000 metri ad eliminazione dove tra i Maschi si è aggiudicata la vittoria Daniele Didiotrebastoni (Setempeda) davanti a Quadarella Fabio ( Pol. Bellusco ) e Risoli Andrea ( GPMobiliCANTU’ CRA-BCC ) e tra le femmine si è registrata ancora la vittoria di Woolaway Luisa ( ASCO Concorezzo ) questa volta davanti a Zanini Martina e Colombo Giulia (entrambe Pol. Bellusco).

Nella 1000 metri formula mondiale in categoria Senior maschi è ancora il portacolori canturino Andrea Risoli ( GPMobiliCantù ) a riuscire a piazzare il proprio pattino davanti agli altri concorrenti e più specificatamente a davanti a Marco Montorfano ( BrianzaInline ) ed a Fabio Quadarella (Pol.Bellusco). Nella stessa gara femminile in categoria Senior è ancora Woolaway Luisa che si conferma indiscussa regina della categoria davanti a Martina Zanini (Pol.Bellusco) ed a Giulia Cremaschi Giulia, (GPMobiliCantù).

Nella categoria Juniores la vittoria è andata a Simone Baroni (GPMobiliCantù) a vincere in questa specialità, davanti ancora una volta a Alessio Brotto (BrianzaInline) ed a AndreaDe Tomasi (RedBlack Cremona ), mentre nella pari categoria femminile vince Martina Lanata (RedBlack Cremona), davanti a Anna Gallo (Alte Ceccato) e Valeria Robustelli (ASCO Concorezzo).

La speciale Classifica di Società ha visto ancora una volta sul gradino più alto del podio affermarsi la Polisportiva Bellusco, una vera e propria corazzata seguita dai padroni di casa ed organizzatori Asd Gruppo Pattinatori Mobili Cantù Cra-Becc ed al terzo posto da BrianzaInline.