Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Elezioni politiche e regionali in Lombardia (Newpress)

Como, 5 marzo 2018 - Ieri, domenica 4 marzo, è stato l'election day. Si è votato in tutta Italia per le elezioni politiche - per scegliere i nuovi rappresentanti di Camera e Senato - ma in Lombardia si è votato anche per scegliere il nuovo presidente della Regione, e quindi il nuovo consiglio regionale, composto da 79 consiglieri (più il governatore). Lo spoglio è iniziato alle 23.

CAMERA - A Como netta affermazione di Laura Ravetto (51,4%), così come per Nicola Molteni (54%) a Cantù: il centrodestra conquista così entrambi i deputati eletti nell'uninominale. 

SENATO - Licia Ronzulli del centrodestra conquista il collegio uninominale di Cantù-Sondrio, Erica Rivolta sempre per il centrodestra quello di Como che comprendeva anche il Saronnese e il Basso Varesotto. 

GUARDA LO SPECIALE CON TUTTI I RISULTATI

AFFLUENZA - A Como si è registrata un'affluenza media del 78%, leggermente superiore a quella nazionale, con punte che hanno toccato l’80 per cento, ma anche piccole realtà dove solo in pochi sono andati ai seggi. I risultati delle elezioni nei 149 Comuni del Comasco, sono giunti a rilento dopo la chiusura dei seggi delle 2. A Como ha votato il 77,3 degli aventi diritto.Tra i record, sia in positivo che in negativo, di affluenza alle urne, ai primi posti si piazzano i Comuni di Argegno, Castelnuovo e Cerano con l’83 per cento, Bene Lario, Longone, Pianello e Castelmarte 82, Carbonate 81, Barni, Gera e Pusiano con l’80 – tra i primi a far giungere alla Prefettura di Como il numero definitivo dei votanti. Al polo opposto compaiono Cavargna con il 59 per cento, Claino con il 66.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.