Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Elezioni comunali, il Pd scende in campo a Erba e Cantù: "Votate per Ghislanzoni e Pavesi"

Il Partito Democratico ha deciso di sostenere i candidati che non sono sostenuti dalla Lega Nord

Ultimo aggiornamento il 22 giugno 2017 alle 22:06
Domenica si vota per il ballottaggio

Erba (Como), 22 giugno 2017 - Protagonista al primo turno e fuori dai giochi per il ballottaggio, almeno a Erba e Cantù dove i due candidati, Enrico Ghioni e Alberto Novati, sono arrivati alle spalle dei loro avversari, il Partito Democratico non ci sta a ritagliarsi un ruolo da semplice spettatore in vista del voto del domenica e con una nota, diffusa in serata, ha deciso di invitare tutti i suoi iscritti a recarsi alle urne per esprimere le loro preferenze verso i candidati che non sono espressione o sono sostenuti dalla Lega Nord

La precisazione non è secondaria soprattutto a Erba, dove la sfida sarà tra Veronica Airoldi e Claudio Ghislanzoni, entrambi espressione del centrodestra. Solo che Ghislanzoni è espressione di una coalizione di liste civiche mentre Veronica Airoldi è sostenuta anche dal Carroccio, che al primo turno ha fatto il pieno di preferenze con il 13,09% dei voti, oltre due punti percentuali di fronte a Forza Italia che non è andato oltre il 10,75%. Nessuna possibilità di fraintendimento a Cantù dove uno dei due candidati in corsa, Edgardo Arosio, già in passato aveva amministrato la città sostenuto dalla Lega Nord. Nella Città del Mobile quindi il Pd invita i suoi elettori ad andare a votare per Francesco Pavesi, bisognerà vedere se questo basterà a recuperare gli oltre 20% di distacco che il candidato di Lavori in Corso ha rimediato al primo turno. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.